Ricci propone di intitolare i giardini di via Colombo a Nilde Iotti, la strada Cattabrighe-Vismara a Bettino Craxi, la scuola di via Lamarmora a Antonio Brancati

di 

11 febbraio 2020

PESARO – Matteo Ricci propone l’intitolazione di tre nuove opere nella prossima primavera a Nilde Iotti, Bettino Craxi e Antonio Brancati. Il sindaco lo scrive su facebook. Nel dettaglio: «Quest’anno ricorre il centenario della nascita di Nilde Iotti. Staffetta partigiana, grande politica del Pci e prima presidente donna della Camera. A lei vogliamo intitolare i nuovi giardini del mare in via Colombo vicino alla Palla di Pomodoro. Ritorneranno infatti ad essere giardini artistici grazie alla collaborazione di Fondazione Scavolini, Aspes e Istituto Cecchi». Ancora: «Quest’anno cade anche il ventennale della morte di Bettino Craxi. Leader socialista e presidente del Consiglio, è stato protagonista della politica italiana per tutti gli anni Ottanta. Ognuno rimane del suo giudizio sugli errori commessi e nessuno vuole rimuovere le vicende giudiziarie di Tangentopoli. Ma è giunta l’ora di guardare le cose da un punto di vista storico. La statura politica, la visione europea, la politica internazionale di Craxi sono indiscutibili e la sua politica ha segnato la vita del Paese e la storia del riformismo italiano. A lui vorrei dedicare la nuova strada di circa 400 metri, in realizzazione, che collegherà il quartiere di Cattabrighe e Vismara vicino al Famila». Inoltre, «la nuova scuola media di via Lamarmora sta per essere terminata. Abbiamo recepito la proposta del quartiere e del Provveditorato agli studi per dedicarla ad Antonio Brancati, studioso emerito pesarese, direttore della Biblioteca e dei Musei Oliveriani dal 1974 al 2009».

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un commento to “Ricci propone di intitolare i giardini di via Colombo a Nilde Iotti, la strada Cattabrighe-Vismara a Bettino Craxi, la scuola di via Lamarmora a Antonio Brancati”

  1. Luciano scrive:

    Complimenti. Intitolare una via a un condannato fuggito dall’Italia. Un grande esempio per le generazioni future. Se qualche via si deve intitolare a Craxi è la… tangenziale

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>