Confermato il primo caso di Coronavirus nelle Marche. Trentenne di Vallefoglia positivo anche al secondo test. Il ragazzo è attualmente in buone condizioni di salute

di 

26 febbraio 2020

Analisi del tampone (foto di repertorio)

Analisi del tampone (foto di repertorio)

PESARO – E’ confermato il primo caso di Coronavirus nelle Marche. Si tratta di un trentenne di Vallefoglia da anni residente per lavoro nella ‘zona rossa’ attorno a Codogno dove avrebbe contratto il virus. Dopo la positività registrata al tampone ieri pomeriggio (rileggi qui precedente articolo Pu24) questa mattina la conferma dal secondo test dal Centro diagnostico di riferimento nazionale dell’Istituto Superiore di Sanità, a Roma. Una conferma che non sorprende visto che, finora, ogni volta che si è analizzato un caso positivo le analisi successive hanno dato esito a un nuovo positivo. Il ragazzo è a Colbordolo, in buona salute, e si è attenuto a tutte le misure di cautela e isolamento presso il proprio domicilio. I familiari sono al momento risultati negativi ai test. Il 30enne verrà ora ricoverato nel reparto infettivi dell’Ospedale San Salvatore di Pesaro per il decorso della malattia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>