Consigli per ottenere un buon posizionamento SEO del proprio sito

di 

19 marzo 2020

SEOTutti coloro che possiedono un sito web sul quale lavorano e per il quale impegnano il loro tempo e le loro energie, molto probabilmente sanno anche quanto sia importante che il sito venga gestito sempre nella maniera più concreta e più aggiornata possibile, tenendo conto sia degli aggiornamenti e delle novità dal punto di vista delle ottimizzazioni, sia dell’importanza del posizionamento SEO.

Ottenere un buon risultato per il proprio sito in SERP si traduce in un vantaggio davvero essenziale per il nostro sito e per la nostra attività, non solo se il nostro è un e-commerce ma anche per altre tipologie di siti web che possono trarre un enorme vantaggio dal lavoro di ottimizzazione finalizzato al posizionamento del sito sulla SERP.

Quando ci si affaccia a questo mondo, esso ci appare complesso e variegato, e per quanto lo sia, non dobbiamo farci scoraggiare dalle infinite possibilità che invece abbiamo di fronte a noi per migliorare il nostro sito e l’impatto che esso può avere sia sui motori di ricerca che sul pubblico. Per tutti questi motivi, è bene anche cercare di essere il più possibile aggiornati sui trucchi e sulle ultime novità che riguardano gli aggiornamenti sul posizionamento e le ottimizzazioni, ma anche conoscere le basi su una buona ottimizzazione del sito lato SEO.

Tre consigli sul posizionamento SEO utili

Quali sono, allora, i consigli utili ed importanti per ottenere un buon posizionamento SEO? Ecco alcune considerazioni utili.

Per approfondire, puoi leggere questi trucchi sul posizionamento SEO di jfactor.it.

Prima di tutto, è bene dire che questo è un tipo di risultato che non si ottiene dall’oggi al domani: è necessario prima di tutto non avere fretta e quindi impegnarsi nel lavoro di ottimizzazione, avendo cura di essere precisi e certosini in ogni elemento relativo al posizionamento ed alle attività di ottimizzazione. Anche se non vedremo un risultato dall’oggi al domani, se stiamo lavorando bene, sicuramente il tempo ci ripagherà, ma dovremo farlo con costanza e determinazione.

In secondo luogo, è importante studiare prima di applicare. Cosa significa questo? Che è impossibile fare qualcosa di buono ed ottenere quindi dei risultati se prima non sappiamo esattamente cosa ci potrà permettere di ottenere questi risultati: andare a tentoni non è mai una buona idea, ancor di più in un caso come questi. Per questi motivi, è bene quindi informarsi e cercare di leggere il più possibile prima di muoversi, perché il rischio sarebbe quello di non riuscire ad ottenere il risultato sperato semplicemente perché magari a causa della fretta di essere in prima pagina abbiamo sbagliato metodo o ci siamo affidati al primo consigliere che capita. Oltre a questo rischio, avremo anche perso tempo e potremmo anche aver danneggiato il nostro sito con azioni non ben studiate e quindi non adeguate alla nostra situazione: prendiamoci del tempo e cerchiamo invece di capire bene cosa fare e quali azioni compiere per prime! 

Un ultimo consiglio è quello che ci obbliga a sfatare un mito: non esistono trucchi miracolosi per farci guadagnare sicuramente punti nella SERP, ma esistono comunque dei metodi e delle attività che, se svolte con costanza e con cognizione di causa, sicuramente ci porteranno dritti verso il risultato che, però, non è mai un risultato fisso e immodificabile. Questo significa che anche quando avremo lavorato duramente per ottenere il nostro primo posto (o comunque la nostra ottima posizione in prima pagina), questo non significa affatto che poi vivremo di rendita: questo è un concetto molto importante, che in tanti faticano a comprendere ma che in realtà è davvero basilare. Anche quando abbiamo ottenuto un ottimo risultato, dovremo sempre continuare a lavorare nel modo giusto, aggiornarci, informarci, seguire gli aggiornamenti di Google e lavorare di conseguenza per fare in modo che il risultato ottenuto perduri nel tempo. Insomma, bisogna essere costanti e mai mollare la presa anche quando abbiamo il risultato in mano!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>