Coronavirus, Ricci: “Stiamo a casa, la città sta rispondendo in modo responsabile”. Parchi chiusi a Pesaro, Comune più vicino. Il VIDEO

di 

19 marzo 2020

Matteo Ricci

Matteo Ricci

PESARO – “Stiamo a casa e collaboriamo. La città sta rispondendo in maniera responsabile. Continuano i controlli e da oggi chiudiamo anche tutti i parchi pubblici della città, in modo tale da evitare ulteriori occasioni di contatto tra le persone”. Lo rende noto il sindaco Matteo Ricci su Facebook negli aggiornamenti sul Coronavirus.

Aggiunge il sindaco: “Il dato che ci preoccupa di più è relativo alle persone in terapia intensiva. Ieri 119 casi: ogni giorno facciamo il punto con il presidente Ceriscioli per capire come l’ospedale si riorganizza. Oggi sono stati aperti i posti nella struttura di Villa Fastiggi. Gli ospedali nel sud delle Marche stanno offrendo supporto per l’emergenza nel nord della regione. Stiamo coordinando aiuti e donazioni per la sanità. E abbiamo anche una buona notizia con il primo estubato, oltre ai 24 dimessi di ieri”.

Osserva ancora Ricci: “Da qui a domenica sono attesi i giorni più difficili, ma è presumibile che si resterà a casa fino a Pasqua. Per questo stiamo organizzando ulteriori servizi su tante attività, oltre a quelli già attivati, per fare sentire il Comune ancora più vicino alla cittadinanza e aiutare le persone. Ne abbiamo ragionato oggi in giunta, incontreremo i quartieri”.

Infine: “Domani è in programma il tavolo con associazioni di categoria, sindacati, banche e commercialisti per fare il punto sul decreto ‘Cura Italia’ e sulla grave crisi economica che sta colpendo il Paese e la nostra città”.

Conclude il sindaco: “Continuiamo così, ancora di più e meglio. Stiamo uniti e teniamo botta. Se tutti insieme collaboreremo, riusciremo a uscire prima possibile da questa situazione”.

IL VIDEO DEL SINDACO MATTEO RICCI

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>