Gli ultras pesaresi ringraziano medici e infermieri

di 

2 aprile 2020

Lo striscione ultras per infermieri e medici

Lo striscione ultras per infermieri e medici

PESARO – Arriva da Pesaro, purtroppo una delle città italiane più colpite dal Coronavirus, una lezione per quei francesi che hanno sollecitato a cambiare alloggio, a lasciare il quartiere, i vicini di casa che lavorano negli ospedali in prima linea nella battaglia contro il male del terzo millennio. Gente che teme di essere contagiata dal Covid-19, ma è contagiata dal virus della stupidità, del peggiore egoismo. Ci piacerebbe guardarli in faccia se dovessero avere bisogno dei sanitari che osteggiano.

A Muraglia, davanti all’ospedale, firmato da Ultras Pesaro, è comparso uno striscione che ha emozionato medici e infermieri e chi si è trovato a dovere raggiungere il nosocomio che ospita alcuni importanti reparti.
Un applauso ai medici e agli infermieri, ma – impossibile farli entrare in rima in uno striscione – anche agli operatori del soccorso, a tutti quelli  che sono coinvolti in una sfida epocale. E applausi agli ultras, che meritano il coro: solo noi, solo noi, questi ultras li abbiamo noi!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>