Vallefoglia, partita la consegna dei buoni spesa. Al via quella di una mascherina per ogni famiglia

di 

7 aprile 2020

IMG-20200407-WA0031VALLEFOGLIA – L’Amministrazione Comunale di Vallefoglia comunica che è iniziata oggi, martedì 7 aprile 2020, la consegna dei buoni spesa da utilizzare per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità a circa 250 nuclei familiari del Comune.

La consegna dei buoni viene effettuata dai Volontari della Protezione Civile Comunale e dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo e gli stessi possono essere spesi solo per l’acquisto di alimenti, farmaci o prodotti per l’igiene della persona, con esclusione di alcolici e tabacchi.

Il valore dei buoni voucher è di Euro 20,00 ciascuno e il numero che verrà consegnato è in rapporto alla composizione del nucleo familiare come dal prospetto che si riporta:

  1. 1 componente: n. 7 voucher equivalente all’importo di Euro 140,00;
  2. 2 componenti: n. 10 voucher equivalente all’importo di Euro 200,00;
  3. 3 componenti: n. 13 voucher equivalente all’importo di Euro 260,00;
  4. 4 componenti: n. 16 voucher equivalente all’importo di Euro 320,00;
  5. 5 o più componenti: n. 19 voucher equivalente all’importo di Euro 380,00.

La busta contenente i buoni è accompagnata da una lettera con cui il Sindaco comunica il numero dei buoni consegnati, come questi possono essere spesi, la scadenza fissata al 30 aprile e l’elenco degli esercizi commerciali del Comune che hanno aderito e presso cui il buono può essere speso.

IMG-20200407-WA0035La Giunta Comunale nella seduta odierna ha poi anche deciso di consegnare a tutte le famiglie del Comune una mascherina filtrante per nucleo familiare da utilizzare per frequentare esercizi commerciali, farmacie o uffici. La distribuzione di questi dispositivi di protezione individuale inizierà in questi giorni e sarà effettuata sempre dai Volontari della Protezione Civile e da quelli dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri in congedo.

Ma quel che più conta, sottolinea il Sindaco Sen. Palmiro Ucchielli, è sempre la solita cosa che si raccomanda tutti i giorni, cioè quella di uscire di casa il meno possibile ed esclusivamente solo per i casi stabiliti dalla legge, che sono lavoro, salute e fare la spesa, solo così, prosegue, riusciremo ad uscire il prima possibile da questa terribile emergenza sanitaria che tanto ci ha colpito.

Infine la Giunta Comunale sempre nella seduta odierna ha stabilito di attivare una raccolta fondi a favore della Protezione Civile Comunale destinata a fronteggiare le emergenze conseguenti al coronavirus. Chi vuole può fare donazioni sul conto di Tesoreria Comunale IT48K0306905448100000046010 aperto presso IntesaSanPaolo. Per detrarre fiscalmente il contributo nella causale va riportato la seguente causale: “erogazione liberale per emergenza coronavirus

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>