Cento fotografi da 28 nazioni per Marche Nord. Aiutare l’ospedale acquistando stampe di “street photographs”

di 

14 aprile 2020

92217765_104489811219345_1315075237498322944_nPESARO – Cento fotografi per aiutare l’ospedale Marche Nord. Con questo intento nasce “100 Street Photographs for Pesaro”, l’iniziativa ideata dallo street photographer Alessandro Rocchi e patrocinata dalla presidenza del Consiglio comunale di Pesaro, per raccogliere fondi a favore della struttura sanitaria. “Sono molto orgoglioso di patrocinare l’iniziativa – spiega il presidente del Consiglio Marco Perugini -, un progetto a cui hanno preso parte 100 fotografi provenienti da 28 nazioni del pianeta. Artisti internazionali, che hanno deciso di mettere a disposizione i loro lavori per aiutare la nostra comunità”.

Che cosa prevede il progetto?

“100 Street Photographs for Pesaro” è una vendita online di stampe fotografiche selezionate dal portfolio di cento fotografi internazionali, che hanno deciso di contribuire al progetto mettendo a disposizione gratuitamente un loro scatto.

Ogni fotografia (grandezza 20×30) ha un costo di 100 Euro, 13 dei quali serviranno per la realizzazione della stampa: “La piattaforma usata per la raccolta delle donazioni è GoFoundMe – spiega il fotografo Rocchi -, scelta per la sua trasparenza e perché evita transizioni su conti correnti personali riuscendo ad arrivare direttamente all’azienda sanitaria Marche Nord”. Il ricavato sarà devoluto all’ospedale per potenziare i reparti a attraverso l’acquisto di attrezzatura tecnica specialistica sanitaria.

Tutti coloro che vogliono acquistare una stampa e allo stesso tempo sostenere il sistema sanitario, che in queste settimane si trova in prima linea nella lotta al Conoravirus, possono farlo tramite il sito: https://100streetphotographsforpesaro.site/.

Tra i cento autori che hanno donato la propria opera per il progetto, oltre a Alessandro Rocchi, per citarne alcuni compaiono i nomi di: Adrian Whear, Alessandro Schiariti, Alex liverani, Daniele Maerire, David Gibson, Cedric Roux.
L’azienda che si occupa del servizio è Linklab di Milano, la stessa scelta per la raccolta fondi a favore dell’Ospedale Papa Giovanni XXII di Bergamo che, attraverso una iniziativa simile, ha avuto un grande successo riuscendo a raccogliere 750.000,00 €.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>