Ricci: «Da domani distribuzione gratuita di 8mila ‘mascherine col sorriso’ lavabili per i bambini»

di 

30 aprile 2020

mascherinaPESARO – Da venerdì primo maggio il Comune distribuirà ulteriori ottomila «mascherine col sorriso», lavabili fino a 20 volte, per tutti i bambini fino a 11 anni. La consegna avverrà ‘porta a porta’, grazie ai volontari di quartieri. Le prime saranno simbolicamente recapitate domani mattina direttamente da Matteo Ricci a una famiglia pesarese. Il sindaco spiega l’operazione al Centro operativo comunale in via dei Cacciatori: «Anche dal 4 maggio non dovremo abbassare la guardia. Va mantenuta grande prudenza, perché il prossimo mese sarà determinante. Se si faranno i giusti passi, senza un ritorno preoccupante del virus, potremo anche provare ad immaginarci un’estate dignitosa. Altrimenti rischiamo di compromettere tutti i risultati ottenuti finora. L’uso della mascherina e il distanziamento sociale sono due delle cose più importanti da fare». Quindi: «Abbiamo completato oggi la consegna di 230mila mascherine chirurgiche distribuite ai pesaresi. Due a testa, più una scorta di ulteriori 25mila dispositivi di protezione ai quartieri per malati, anziani e persone in difficoltà economica. Ora abbiniamo questa iniziativa per i bambini». Osserva il sindaco: «Sappiamo quanti di loro hanno sofferto, chiusi in casa per due mesi: uno su tre, in base all’analisi del Comune, non ha neanche un metro quadro di giardino. Hanno necessità di stare un po’ all’aria aperta, ma lo devono fare nella massima sicurezza. Così abbiamo deciso di trasformare un oggetto di protezione, che poteva anche impressionare i bambini, facendolo diventare un gioco. Con uno ‘smile’ applicato alla mascherina. E’ anche un modo per dire che prima o poi tornerà il sorriso». Le mascherine sono di otto modelli differenti: «Ogni bambino ne riceverà una: in tutto saranno ottomila. Siamo convinti che in questo modo scatterà anche tra i più piccoli la responsabilità che serve. Le abbiamo acquistate da un’azienda marchigiana che ha riconvertito la produzione, grazie al sostegno di RivieraBanca. Saranno distribuite dagli splendidi volontari di quartiere, complessivamente una squadra di 500-600 persone. Con i dispositivi di protezione consegneremo anche cioccolatini regalati da ‘Dolci & Co. Druda’ di via Mazzini», annuncia il sindaco. «Le consegne partiranno domani e termineranno a metà della prossima settimana. Partiremo da Centro, Montegranaro-Muraglia, Soria-Tombaccia, Porto-Mare e Pantano ,per allargarci poi agli altri quartieri», puntualizza l’assessore Mila Della Dora. Aggiunge l’assessore Giuliana Ceccarelli: «Il Comune ha messo in campo tanti percorsi e attività a distanza per i bambini delle diverse età. Era importante la percezione della nostra vicinanza, così come quella delle loro maestre. Le mascherine rappresentano un segnale ulteriore: utilizzarle per tornare, speriamo a breve, nei giardini delle scuole, o nei giardini pubblici è un aspetto di non secondaria importanza per i loro sentimenti». Evidenziano da RivieraBanca: «Siamo sempre attenti al sociale. Partecipiamo anche in questa occasione e convintamente a tutela del territorio».

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>