Matilde Magrini, giovane tennista pesarese, va a North Texas. Una straordinaria opportunità di studio e sport

di 

8 maggio 2020

PHOTO-2020-05-08-20-38-32PESARO – Da Pesaro a Denton, dalle Marche al Texas, dal Liceo Scientifico Sportivo “Marconi”, dove s’accinge  a sostenere l’esame di maturità, alla University of North Texas, college che – se ci passate il paragone – sembra il FC Barcelona: in Catalunya dicono che il Barça è Més que un Club, a Denton sostengono che UNT is more than a university, che UNT è più che un’università.
Matilde Magrini, studentessa e tennista, se volete tennista e studentessa, può essere orgogliosa: UNT l’ha scelta, fra le tante, mettendo a sua disposizione una borsa di studio per farla giocare a studiare nel college texano che ha il verde come colore, tanto da definirsi “la tua casa lontano da casa”. “Qui – è scritto nel sito web di unt.edu – siete circondati dal supporto della facoltà, dallo staff che vi ispira, sostiene e aiuta i vostri studi e la vostra carriera. Dagli attuali studenti, che conosciamo e amiamo, ai futuri studenti che non vediamo l’ora di incontrare e conoscere: We are the Mean Green Family. Noi siamo la Famiglia Verde. Uniamoci, Aquile. Perché il soprannome degli studenti di UNT è “aquile”.
Dunque, a breve, Matilde Magrini, tennista pesarese, diventerà un’aquila.
Fra le tante opportunità che offre UNT, una riguarda il tennis, disciplina affidata a Sujay Lama, che lo scorso anno, per la terza volta, è stato nominato Allenatore dell’Anno dalla United States Professiomal Tennis Association.
Con Matilde, Sujay Lama è uno dei protagonisti di questa bella storia. È lui che ha fortemente voluto che Matile proseguisse gli studi e la carriera sportiva nel college di Denton.
“Lo scorso 22 aprile – è scritto in un comunicato di Mean Green Tennis – il capo allenatore di North Texas ha firmato una Lettera di Intenti per una delle migliori tenniste junior d’Europa. Nata a Pesaro, Italia, Magrini figura tra le migliori 15 giocatrici junior italiane”.
Di Matilde ci ha impressionato molto la sua passione e l’amore per il gioco, ma anche il desiderio di diventare, finito il college, una giocatrice professionista, ha detto Lama. Matilde ha le qualità fisiche e il talento, ma ci ha colpito molto la sua etica di lavoro dentro e fuori campo. Siamo veramente eccitati di darle il benvenuto nella Mean Green Family.
Ci ha raccontato papà Daniele, grande protagonista nella storia degli Angels, la squadra pesarese che ha fatto la storia del football americano in Italia, che “la scorsa estate Matilde ha partecipato a un torneo a Roma, arrivando in finale. A vedere il torneo erano presenti diversi allenatori dei college americani. Siamo stati contattati di loro che hanno mostrato interesse offrendole una borsa di studio per frequentare l’università e giocare a tennis. A inizio 2020 Matilde ha incominciato ad avere colloqui con questi allenatori, mostrandosi disponibile a questa esperienza. Durante quest’ultimo periodo vissuto chiusi in casa hanno chiamato ancora e Matilde è rimasta impressionata da Sujay Lama. Così ha raggiunto un accordo per una borsa di studio che comprende tutto e ad agosto dovrebbe raggiungere il Texas”.
Sono molto eccitata: non vedo l’ora di conoscere la  squadra e incominciare gli allenamenti. Ho scelto UNT perché mi sembra perfetta per conseguire i miei obiettivi tennistici, ma anche per raggiungere i traguardi che mi sono posta nello studio. Ho trovato ciò che cercavo negli allenatori e sono sicura che troverò lo stesso tra i miei compagni di squadra“.
In più, Denton e il Texas offrono l’ambiente ideale per chi ama il football americano. Denton dista circa 60 chilometri da Dallas, la città dei Cowboys e dei Mavs, dove i giocatori europei sono protagonisti, si chiamassero prima Dirk Nowitzki e adesso Luka Dončić.
L’augurio che facciamo a Matilde è di conquistare i compagni di college e gli appassionati di tennis che vanta UNT, di togliersi tante soddisfazioni nello sport e nello studio, per la felicità di mamma Marina Pagnini e papà Daniele Magrini.
 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>