La neonata associazione dei tour operator marchigiani ha incontrato Bastianelli per pianificare il dopo Covid-19

di 

23 maggio 2020

Amerigo Varotti e Giovanni Bastianelli

Amerigo Varotti e Giovanni Bastianelli

PESARO – ASSOMITO – l’Associazione marchigiana incoming Tour Operator di Confcommercio (rileggi qui precedente articolo Pu24) ha incontrato in video conferenza il Direttore esecutivo dell’ENIT – Agenzia Nazionale per il Turismo, Giovanni Bastianelli.

“L’Associazione – dice il Presidente Amerigo Varotti – ha inteso dialogare con il “pesarese” Bastianelli sul tema del turismo del dopo COVID e capire dal Direttore dell’Agenzia nazionale del Turismo quali sono gli orientamenti dei mercati internazionali nei confronti del nostro Paese. Sappiamo che per i prossimi mesi il nostro sarà un turismo di prossimità legato al mercato nazionale. Ma i Tour Operator specializzati nell’incoming per le Marche e che sono da sempre attivi sui mercati esteri sperano in 2021 di completa riapertura del movimento turistico “internazionale”.

Bastianelli ha ricordato che dal “cruscotto” quindicinale di ENIT emerge un sentimento molto forte all’estero per l’Italia, «il posto che è mancato di più ai turisti stranieri è l’Italia» ed alla fine «saremo ancora più ricercati di prima».

Ma la chiusura, ancora, dei viaggi dall’estero rende inutile in questa fase effettuare azioni di promozione fuori dall’Italia. Tra l’altro nelle Marche oltre l’80% dei turisti sono italiani per cui andrà fatta una forte azione di promozione sul mercato nazionale puntando sempre di più sulla sostenibilità, sulla natura e sull’ambiente, oltre che sulla gastronomia, la ristorazione e la qualità dell’offerta. Pensando che anche nel futuro il turismo sarà sempre più in difficoltà. “Ma per il turismo dall’estero molto dipenderà dai collegamenti aerei e quindi dalla potenzialità dell’Aeroporto di Falconara e da quello di Rimini”.

Nel frattempo ha concluso Bastianelli “bisogna lavorare molto sulla caratterizzazione delle nostre destinazioni, lavorando insieme – tutti i settori e la pubblica Amministrazione – perché il turismo porta benessere a tutta la

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>