La cassiera pesarese Rosa Maria Lucchetti tra i Cavalieri al Merito della Repubblica premiati da Mattarella. Donò le sue tessere prepagate da 250 euro agli operatori del 118

di 

4 giugno 2020

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

PESARO –  «È un grande orgoglio essere sindaco di una città dove vivono cittadini dalla grande solidarietà come Rosa Maria Lucchetti». Lo dice il sindaco di Pesaro Matteo Ricci. La cassiera all’Ipercoop Mirafiore di Pesaro aveva lasciato una lettera agli operatori del 118, donandogli anche tre tessere prepagate di 250 euro. Ieri è stata insignita dell’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica dal presidente Sergio Mattarella, che ha attribuito il riconoscimento «a  un primo gruppo di cittadini, di diversi ruoli, professioni e provenienza geografica, che si sono particolarmente distinti nel servizio alla comunità durante l’emergenza del coronavirus». Venticinque donne e trentadue uomini, scelti in tutto il Paese per atti di coraggio o di ingegno. I riconoscimenti, attribuiti ai singoli, «vogliono simbolicamente rappresentare l’impegno corale di tanti nostri concittadini nel nome della solidarietà e dei valori costituzionali», ha spiegato in un comunicato il Quirinale. «In questo particolare momento in cui tensione e odio sembrano prevalere, è di grande valore sottolineare gesti così importanti come quello di Lucchetti. Che esprimono un esempio prezioso di solidarietà», evidenzia Ricci.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>