Cinema, per la ripartenza delle produzioni e della sale Arrivano contributi a fondo perduto dalla Regione

di 

22 giugno 2020

cinemaANCONA – Finalmente anche il settore del cinema e delle produzioni audiovisive e le sale di proiezione di film delle Marche, avrano un minimo di aiuto da parte della Regione Marche. Lo comunica con soddisfazione CNA Cinema e Audiovisivo delle Marche che su questo punto ha particolarmente battuto con le istituzioni regionali durante i giorni della pandemia e della cosiddetta Fase II per arrivare ad ottenere misure per un settore che crea occupazione e promozione del territorio. Ecco allora che la Regione Marche ha approvato una serie di misure a sostegno delle imprese della produzione e degli esercizi del settore cinema e audiovisivo per la ripartenza dopo Covid: “E’ il frutto di una positiva interlocuzione e delle richieste che Cna Cinema e Audiovisivo Marche ha portato avanti in questi mesi.  Abbiamo sempre rivendicato con forza in ogni sede istituzionale la nostra identità e dignità imprenditoriale e culturale. Non siamo meno importanti di tante altre realtà produttive della regione e per questo salutiamo queste misure di ristoro come una boccata di ossigeno per la categoria. C’è da fare ancora molto ma Cna Cinema e Audiovisivo Marche è qui per questo. Al fianco degli autori, delle imprese e di tutti quelli che nel cinema lavorano con impegno e passione”.

La Giunta regionale ha approvato 50 misure, comprese all’interno di una manovra straordinaria che stanzia risorse regionali urgenti per l’economia, il lavoro e il welfare connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19, per la ripartenza della Regione Marche. Fra i beneficiari, anche le imprese di produzione ed esercizio cinematografico.

Le due misure sono così articolate: 

Imprese di produzione cinematografica e audiovisivo —> Singolo contributo erogabile: massimo € 3.000,00;

Sale cinematografiche effettivamente operative fino al 31.12.2019 (dimostrabile con bollettini SIAE) da almeno due anni —> il contributo erogabile è pari a € 2.000,00 per sale con un solo schermo, € 4.000,00 per sale fino a 4 schermi e € 6.000 per sale oltre i 4 schermi;

A breve sarà possibile inserire, nella piattaforma creata appositamente, la domanda per ricevere il contributo a fondo perduto. Si ricorda che per accedere alla piattaforma è necessario possedere credenziali valide per l’autenticazione forte (SPID o COHESION). Non ha bisogno di SPID per accedere alla piattaforma chi possiede già le credenziali: PIN o OTP COHESION, Tessera sanitaria TS-CNS abilitata, Carta Raffaello o altra smart card CNS, Carta di Identità Elettronica.

E’ possibile inoltre essere aggiornati in tempo reale sulla pubblicazione delle misure registrandosi al canale Telegram della Regione Marche.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>