Zanotti ha convinto anche Repesa e potrebbe essere il capitano della nuova Vuelle

di 

3 luglio 2020

Simone Zanotti

Simone Zanotti

PESARO – Aspettando “colpi” sul mercato, la Vuelle ricomincia da una sua vecchia conoscenza. Per il terzo anno consecutivo infatti, sarà Simone Zanotti ad indossare la canotta numero 41, dopo aver convinto anche coach Repesa della sua volontà di rimanere a Pesaro, e ci rimarrà anche la prossima stagione, dato che ha appena firmato un rinnovo biennale (RILEGGI QUI COMUNICATO UFFICIALE).

In questi due anni abbiamo imparato a conoscerne pregi e difetti, nella colonna dei pregi va inserita la sua duttilità, la sua capacità di giocare sia da ala grande che da centro, anche se è da numero quattro che dà il suo meglio, quando viene chiamato ad aprire la scatola col suo tiro da tre, tiro che speriamo sia migliorato in questi lunghi mesi di inattività, nei pregi possiamo inserire anche le sue doti fisiche, la capacità di salto e di andare a rimbalzo, anche se non sempre riesce a farlo col giusto tempismo.

E qui arriviamo ai difetti del nostro buon Zanotti, di cui conosciamo la poca capacità di liberarsi dentro l’area, con un uso del piede perno ampiamente migliorabile, così come gli manca il tiro dalla media distanza, in difesa fa quello che può, adattandosi nella marcatura dei centri, anche se contro quelli particolarmente pesanti, va spesso in difficoltà, e anche la lettura delle situazioni tattiche, non è proprio un suo punto di forza.

Riassumendo, la sua riconferma era nell’aria, perché il ragazzo comunque è serio ed affidabile, si è sempre trovato bene a Pesaro, e se dovevi scommettere su un altro lungo italiano semi sconosciuto, rischiavi di scottarti, con Zanotti invece il rischio è calcolato, dato che molto probabilmente, diventerà anche il capitano della nuova Carpegna Prosciutto, dopo l’azzardo di aver consegnato la fascia prima a Zach Thomas e poi a Mussini.

Chiuso l’accordo con Zanotti, nelle prossime ore attendiamo notizie anche da altri italiani nel mirino della Vuelle, da Baldi Rossi a Filloy, da Zerini a Landi, da Tambone ad Alviti, mentre la pista Fontecchio ormai si è raffreddata in maniera definitiva, aspettando la prossima settimana, quando inizierà il valzer degli stranieri, con un occhio di riguardo al mercato dell’est.

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO 2020-21

                                                          TITOLARI                                         PANCHINA

PLAYMAKER                                   xxxxxx                                            xxxxxx

GUARDIA                                         xxxxxx                                            xxxxxx

ALA PICCOLA                                 xxxxxx                                            xxxxxx

ALA GRANDE                                  xxxxxx                                            ZANOTTI

CENTRO                                           xxxxxx                                            xxxxxxx

 

COACH JASMIN REPESA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>