Sorrisi, risate, buon umore in casa VL Carpegna Prosciutto: Amadori e Beretta mattatori

di 

9 luglio 2020

Andrea Beretta con Jasmin Repesa e Ario Costa

Andrea Beretta con Jasmin Repesa, Ario Costa e Luciano Amadori

PESARO – Più che un nuovo umore, il ritrovato buonumore, con Andrea Beretta a suo agio nelle vesti del protagonista capace di fare dimenticare la proiezione saltata di un video a cui teneva tantissimo.

Dal saluto a… Reggio Emilia (piazza accreditata di possibile trasferimento del marchio, magari non quello di Carpegna) alla promessa di farsi vedere spesso alla Vitrifrigo Arena, dall’assist a Repeša per annunciare Delfino (pescato durante la traversata dalla Croazia a Pesaro?) alla battuta sulla salvezza – “siamo riusciti nell’impresa con una sola vittoria – che ha strappato una sonora risata. Già, una risata seppellirà i cattivi ricordi.
Ridere fa buon sangue, anzi buon umore. Lo si è visto dal sorriso abbronzato di Luciano Amadori, dall’applauso dei tifosi ad Ario Costa, dalla battuta che il presidente del Consorzio Pesaro Basket ha dedicato ai giornalisti su Delfino sfuggito ai loro radar, ma anche dal racconto dell’accoglienza di Repeša alla comitiva che ormeggiava lo yacht utilizzato per accompagnarlo a Pesaro.
“Appena mi ha visto, ha esclamato: ma non eravate così poveri che sareste venuti a prendermi in pedalò?”.
Repeša si è adeguato: “Ario mi ha detto che i soldi sono pochi, ma avrei mangiato un ottimo prosciutto”. Andrea Beretta avrebbe voluto un applauso in piedi.
Gli unici fuori luogo ci sono sembrati gli auguri del sindaco Ricci – ha tenuto a sottolineare con un messaggio che era “in Piemonte a presentare il suo libro” (qui ci starebbe la frase inimitabile del Commissario Schiavone) e del presidente della Regione Ceriscioli: “In bocca al lupo!”, hanno concluso entrambi.
Ancora? Che volessero sentirsi rispondere con l’ignobile “crepi il lupo”? 
Ai due, che sono in buona compagnia, purtroppo, (mentre scriviamo ascoltiamo lo stesso augurio fatto da un giornalista di SkySport) ci sarebbe piaciuto che qualcuno avesse risposto così: Viva il lupo! 
Lo facciamo noi, che amiamo gli animali, sempre, non solo quando fanno comodo. Vedi tartarughe, cani, fenicotteri, gli stessi lupi avvistati sul San Bartolo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>