Massimo Ciabocchi è il nuovo presidente dell’Auser Pesaro Urbino

di 

18 luglio 2020

da sinistra Massimo Ciabocchi, Lorenzo Mazzoli, Manuela Carloni e Roberto Rossini

da sinistra Massimo Ciabocchi, Lorenzo Mazzoli, Manuela Carloni e Roberto Rossini

PESARO –  Il Direttivo Auser provinciale ha eletto ieri il nuovo Presidente. E’ Massimo Ciabocchi, 48 anni, originario di Cagli, sposato e padre di una bambina. Socio Auser dal 2016, la sua azione di volontariato si è concretizzata soprattutto nella cura del verde e nella gestione amministrativa e organizzativa del circolo Pozzo D’Argento di Borgo Santa Maria di Pesaro. In particolare gestisce il programma dell’applicativo unico per l’inserimento delle iscrizioni e del bilancio, offrendo il proprio supporto anche ad altri circoli se necessario.

Consulente di impresa, Ciabocchi, in passato, ha ricoperto incarichi politico-amministrativi nel Comune di Cagli e Comunità montana. Al direttivo era presente anche Lorenzo Mazzoli di Auser nazionale e Manuela Carloni presidente Auser Marche, oltre al segretario generale della Cgil Pesaro Urbino Roberto Rossini e Catia Rossetti, segretaria generale provinciale Spi Cgil.

Eletto a grande maggioranza (con un solo voto contrario) Massimo Ciabocchi che sostituisce Michele Barile alla guida dell’Auser, nel suo intervento ha evidenziato l’importanza del lavoro di rete per rispondere sempre meglio alle tante esigenze del territorio e dei circoli anche in relazione al difficile periodo di crisi del nostro paese e ai cambiamenti che dovremo affrontare. “Sono onorato di ricoprire questo incarico –ha detto – ringrazio tutti e in particolare Roberto Rossini al quale sono legato da una profonda stima”.

Massimo Ciabocchi si è reso disponibile a svolgere la funzione di Presidente Provinciale Auser Pesaro Urbino nella convinzione che sarà in grado di garantire impegno e presenza anche favorendo la partecipazione e la valorizzazione di tutti i soci che vogliano offrire le proprie competenze in rappresentanza del territorio e delle diverse istanze, nell’ottica di un’associazione aperta e plurale.

Manuela Carloni ringrazia l’AUSER di Pesaro Urbino per il grande lavoro svolto dai circoli anche durante l’emergenza Covid augurando a Massimo Ciabocchi un buon lavoro.  Auguri di buon lavoro anche da Lorenzo Mazzoli di Auser nazionale ai quali si uniscono quello della Cgil Pesaro Urbino e dello Spi.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>