Quarta edizione di Gabicce in rosa: tra filosofia, musica e poesia

di 

24 luglio 2020

GABICCE MARE – Presentata questa mattina la quarta edizione del Festival culturale “Gabicce in Rosa”, l’appuntamento annuale con la cultura dedicato al famoso Rosa a Gabicce degli anni 80.

Dal 29 luglio al 1 agosto si susseguiranno quattro giornate di un fitto cartellone ispirato al “rosa” e a tutti i valori e sensazioni che questo colore richiama:  l’essere donna, la bellezza, la raffinatezza, l’eleganza e la poesia.

Presenti il Sindaco Domenico Pascuzzi, l’Assessore alla Cultura Roberta Fabbri, il Presidente del consiglio comunale con delega al festival Rossana Biagioni,  la Presidente della Commissione Pari opportunità Rosina Alessandri, il Presidente Lions Club Gabicce Gennaro Falco, la Professoressa Cristina Manzini, l’attrice Simona De Sanctis, il direttore della scuola di Musica Creobicce Leonardo Belluco

E proprio con un omaggio alla Donna il festival sarà inaugurato mercoledì 29 luglio alle ore 21.30 in Piazza Municipio con una conversazione dal titolo “La creatura terribile” con Paolo Ercolani, docente filosofia all’Università di Urbino Carlo Bo, firma di varie testate tra cui L’Espresso, Il Manifesto, MicroMega, La Lettura e il Corriere della Sera.  E’ autore di vari articoli e libri, tra cui, Il Novecento negato. Hayek filosofo politico (Perugia 2006); La morte dell’uomo nell’era dei media (Perugia 2007); La storia infinita. Marx, il liberalismo e la maledizione di Nietzsche (Napoli 2011); L’ultimo Dio. Internet, il mercato e la religione stanno costruendo una società post-umana (Bari 2012); Qualcuno era italiano. Dal disastro politico all’utopia della Rete (Milano 2013); Contro le donne. Storia e critica del più antico pregiudizio (Venezia 2016) e Figli di un io minore. Dalla società aperta alla società ottusa (Venezia 2019).

La serata è organizzata in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità.

Il secondo appuntamento di giovedì 30 luglio alle ore 21.30 si collega alla rassegna cinematografica “Cinema Sottomonte” presso la spiaggia libera sottomonte, con il film “Torno da mia madre” per la regia del francese Eric Lavaine con Alexandra Lamy, Josiane Balasko e che racconta le vicissitudini di una quarantenne che, dopo la fine del suo matrimonio ed aver perso il lavoro, si trova costretta a tornare a vivere dalla madre e ad avere a che fare con le sue bizzarre abitudini. La proiezione è curata dal Circolo Cinema Toby Dammit ed è gratuita.

La serata di venerdì 31 luglio coincide con l’evento regionale “La Notte dei Desideri” che culminerà alle ore 23 con l’effetto di luci e l’evento luminoso in contemporanea fra tutte le località costiere della Regione Marche.

Per la Notte dei Desideri, che quest’anno richiede un dress code in bianco, ci sarà per tutto il pubblico presente la possibilità di immortalare un momento con un photo boot e ottenere un gadget luminoso. E’ stata confermata la presenza di Radio Veronica che saprà arricchire il contesto con la sua ottima musica e creare un collegamento con tutte le emittenti ospitate nelle località della riviera per festeggiare l’evento luminoso.

Gabicce Mare, in questa notte speciale, ha inserito nel programma alle 21 in Piazza Municipio un recital di poesia dal titolo “…nel barlume della sera…” (ispirato a un verso della poesia “Qualcuno c’era” di Andrea Zanzotto), come omaggio ai 50 anni del premio di Poesia degli anni ’70 “Ciro De Benedetti” che premiò i più grandi poeti della nostra contemporaneità come Giorgio Caproni, Andrea Zanzotto, Raffaello Baldini e tanti altri illustri nomi che hanno visto proprio a Gabicce, i loro esordi letterari.

I versi saranno interpretati e declamati da Simona De Sanctis, mentre tutta la parte della ricerca poetica, della scelta delle liriche e l’introduzione delle stesse e dei loro autori, sarà curata da Cristina Manzini che arricchirà la serata con un omaggio ai nostri grandi poeti. La serata è organizzata grazie al contributo del Lions Club di Gabicce Mare che, nella persona del Presidente Gennaro Falco, ha voluto riconoscere l’elevato valore dell’iniziativa.

Il Festival si conclude sabato 1 agosto con lo spettacolo musicale della rassegna “Onde Sonore” che vedrà esibirsi in Piazza Municipio alle 21.30 “Patrizia Deitos Trio” con Patrizia Deitos (voce), Simone Giannotti (contrabbasso), Franco Benedetto Morri (pianoforte) e che ci proporranno un repertorio che spazia dallo standard del jazz, ad anche alcuni brani selezionati dal mondo della musica pop, presentati sotto una veste jazzata nuova e personale e riarrangiati in chiave assolutamente originale. Il tutto ci accompagna in un viaggio emozionante e suggestivo, ma soprattutto raffinato ed elegante.

Il Festival “Gabicce in Rosa” impegnerà, come ogni uno staff organizzativo composto da associazioni culturali, operatori del territorio il social media team (che anche quest’anno lancerà l’hashtag #gabicceinrosafestival ), tutti coordinati dall’Assessorato alla Cultura e dalla Presidenza del Consiglio Comunale. Un festival culturale che punta a riconquistare la centralità di Gabicce Mare e che vuole diventare, prima di tutto, patrimonio della comunità che lo accoglie.

Si ringrazia Lions Club Gabicce Mare e Rivierabanca.

Per informazioni: Comune di Gabicce Mare, Ufficio Turismo Cultura  Sport, telefono 0541.820614, email: turismo@comune.gabicce-mare.pu.it.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>