La Caretta Caretta Big Luciana diventa tesi di laurea, Morotti: “Importante continuare a sensibilizzare su temi che riguardano la pulizia dei mari”

di 

3 agosto 2020

L'assessore Morotti premia lo studente con tesi sulla Caretta Caretta

L’assessore Morotti premia lo studente Matteo Dentale per la tesi di laurea sulla Caretta Caretta

PESARO – A un anno dalla straordinaria nidificazione a Baia Flaminia, la tartaruga Big-Luciana diventa protagonista di una tesi di laurea. “Valutazione delle interazioni tra uomo, tartarughe marine e cetacei”, questo il titolo della relazione scritta da Matteo Dentale, giovane studente della Scuola di Agraria e Medicina veterinaria di Cesenatico (Corso in “Acquacoltura e igiene delle produzioni ittiche” della Facoltà di Bologna), che questa mattina ha incontrato l’assessore all’Ambiente Heidi Morotti.

“Matteo ha fatto un bel lavoro, il tema dell’ambiente e della pulizia dei nostri mari è sempre più attuale e importante da sostenere. Lo scorso anno la spiaggia di Pesaro ha “ospitato” la nidificazione della Caretta Caretta Luciana, un evento straordinario perché si tratta del nido più a nord mai registrato in Italia. Insieme al vice sindaco Vimini stiamo lavorando ad un progetto per creare un’oasi dedicato alle tartarughe in Baia Flaminia”.

Appassionato di mare e animali, il 23enne Matteo Dentale, ha svolto un tirocinio presso la Fondazione Cetacea di Sergio Pari, che ha vegliato giorno e notte il nido di baia Flaminia fino al rilascio in mare. “Lo scopo della tesi – ha spiegato Matteo – è quello di analizzare e valutare le interazioni tra le azioni dell’uomo, la tartaruga marina comune e il tursiope”.

La tesi di laurea è consultabile sul sito del Comune di Pesaro: http://tiny.cc/TesiLaurea.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>