Lega Marche: “Scandalose le nomine sulla sanità ad un mese dal voto”

di 

6 agosto 2020

Riccardo Augusto Marchetti

Riccardo Augusto Marchetti

ANCONA – “Mentre la sanità regionale affonda, il PD marchigiano è impegnato solamente nella spartizione del potere e nelle riconferme degli attuali dirigenti regionali alla sanità. Nonostante manchi poco più di un mese al voto, la sinistra sceglie di prorogare i contratti degli attuali dirigenti dell’ASUR-Marche per altri tre anni, proiettando anche nel futuro l’ombra di una gestione che in questi anni ha visto l’impoverimento dei servizi. Riteniamo assolutamente inopportuna la proroga per tre ulteriori anni per il dr. Giovanni Feliziani come direttore dei Direttore dei Servizi di Integrazione Socio-Sanitaria dell’Asur Marche e del Dr. Gigliucci a direttore amministrativo dell’Asur Marche. La Lega è impegnata in prima linea per cambiare questo modello di gestione sanitaria e per dire basta ad una gestione della sanità che tutela molto di più i dirigenti che i pazienti che devono subire spesso le conseguenze di scelte sbagliate”.

In una dura nota Riccardo Augusto Marchetti, segretario della Lega Marche, assieme ai consiglieri regionali Sandro Zaffiri, Marzia Malaigia, Luigi Zura Puntaroni e Mirco Carloni stigmatizzano le proroghe triennali dei contratti del dr.Feliziani e del dr.Gigliucci. come dirigenti regionali dell’ASUR.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>