Galdenzi, dimissionario dal Comando della Polizia Municipale, saluta con una lettera di commiato e ringraziamenti

di 

21 agosto 2020

PESARO – Il comandante della Polizia Municipale di Pesaro Gianni Galdenzi, dopo le dimissioni arrivate nella giornata di ieri (rileggi qui altro articolo Pu24) in seguito ad una polemica col sindaco Matteo Ricci sulla gestione della sicurezza a Ferragosto (rileggi qui e qui), ha pubblicato oggi una lettera aperta di sentiti ringraziamenti:

Gianni Galdenzi

Gianni Galdenzi

Dopo 22 anni all’Unione Pian del Bruscolo di cui 10 a Pesaro è arrivato il momento del commiato.

Da lunedì termina la mia bellissima esperienza da Comandante della Polizia Locale. Ho avuto il piacere di prestare la mia opera a favore di 9 comuni e ben 21 sindaci ai quali va il mio sentito ringraziamento per il loro ruolo di guida e di impulso.

In questo periodo non ho potuto non apprezzare la grande vivacità, laboriosità e coesione sociale della comunità di questo territorio e delle istituzioni pubbliche e private che la rappresentano. In particolare, mi ha colpito la grande integrità morale delle maggior parte delle persone, presupposto indefettibile per rendere sano il tessuto sociale ed agevolare il lavoro delle forze di polizia.

A queste, ai loro vertici e ai singoli operatori va tutta la mia stima e gratitudine per il diuturno lavoro che svolgono a favore della cittadinanza, in sinergia con la polizia locale, peraltro, sempre ottimamente coordinati dalla Prefettura di Pesaro.

Non posso non apprezzare l’affetto con il quale sono stato accolto e sostenuto (ben coscio che le mie origini fanesi non mi fossero d’aiuto!) in tutti questi anni da tutti i cittadini e dai rappresentanti delle Istituzioni, del mondo economico imprenditoriale, sociale e dell’associazionismo, ai quali va il mio più profondo ringraziamento.

In questi mesi di attività di contrasto alla diffusione del coronavirus, che ha visto la Polizia Locale impegnata sul campo insieme a tanti altri soggetti non ho potuto non apprezzare il grande lavoro e il sacrificio affrontato dagli operatori della sanità. A tutti loro, va il mio plauso e ringraziamento.

Un grazie alla stampa e ai media locali, i quali nel loro ruolo di rappresentazione del quotidiano e di pungolo nei casi in cui siamo incorsi in errori, ci hanno sempre fatto sentire la loro vicinanza ed hanno contribuito alla crescita professionale del Corpo di P.L. e a far conoscere ed apprezzare il nostro lavoro.

Desidero, infine, ringraziare le donne e gli uomini del Corpo di Polizia Locale dell’Unione Pian del Bruscolo, la più grande realtà delle Marche, per l’impegno e la professionalità profusi al servizio della struttura e dei cittadini. Se siamo riusciti a raggiungere significativi risultati il merito è in gran parte loro.

Un affettuoso abbraccio

Gianni L. M. Galdenzi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>