LBA Eurosport Supercoppa: Vuelle, confermata Olbia come sede del girone D

di 

24 agosto 2020

La foto che ha fatto e sta facendo discutere: in quattro, abbracciati e senza mascherina

La foto che ha fatto e sta facendo discutere: in quattro, abbracciati e senza mascherina

PESARO – In vista del girone di Supercoppa, che vedrà Pesaro, Brindisi e Roma ospiti del GeoVillage di Olbia, con Sassari padrona di casa, con le sei partite di andata e ritorno che si svolgeranno tutte nel palazzo dello sport del centro turistico, Ario Costa, presidente della Vuelle, ma anche i colleghi di Brindisi e Roma, Marino e Toti, avevano espresso timore per la situazione che si registra in questo momento in Sardegna, dove sono presenti alcuni focolai di Coronavirus; in particolare nella vicina Costa Smeralda.

In particolare, ha preoccupato la notizia che Siniša Mihajlović fosse stato al GeoVillage a salutare Pozzecco e il suo staff, ma anche l’ex pesarese Pušica, serbo come l’allenatore del Bologna.
Al ritorno a Bologna, in vista della ripresa della preparazione, Mihajlović è stato sottoposto al tampone che ha dato esito positivo e di conseguenza è stato messo in quarantena. Mihajlović è asintomatico e sta bene, assicura la famiglia.
Da ammiratori dell’allenatore serbo, che ha un grande spessore umano, e avendo seguito con ansia lo sviluppo della sua malattia – l’anno scorso gli fu diagnosticata la leucemia, che per fortuna è stata debellata grazie all’impegno dei sanitari del Policlinico Sant’Orsola di Bologna, Istituto di Ematologia Seràgnolì – abbiamo accolto con delusione alcune recenti uscite. Lasciamo perdere quella su Salvini, che ognuno ha il diritto di scegliere, talvolta anche il peggiore, ma la fotografia con Pozzecco, Pušica e il direttore sportivo sassarese Pasquini, è quando di peggio si può vedere. Tutti senza mascherina (beh, Pozzecco la mostra, ma abbassata), senza alcun distanziamento. Altro che giovanissimi scellerati. Questi sono adulti che non non hanno compreso bene il proprio ruolo, anche di personaggi pubblici.
Detto questo, la positività di Mihajlović ha creato scalpore e legittima apprensione in chi dovrà trascorrere un paio di settimane al GeoVillage.
Oggi, però, intervistato sia da un’emittente sarda che dall’AGI Agenzia Italia, Marcello Acciaro, responsabile dell’Unità di crisi Sardegna Nord, ha spiegato che “Il virus non era in Sardegna, è stato portato qui, dove ha attecchito, anche grazie alle discoteche. E chi va in discoteca? – si è chiesto – Soprattutto le persone in vacanza”.
Più o meno alla stessa ora, nel pomeriggio di oggi – informa Legabasket – “si è svolta una conference call tra la LBA e i 4 club, Banco di Sardegna Sassari, Happy Casa Brindisi, Virtus Roma e Carpegna Prosciutto Pesaro, partecipanti al girone D della Eurosport Supercoppa 2020 in programma al Geo Village Sport Wellness & Convention di Olbia. È stata effettuata una approfondita analisi della situazione sanitaria in loco e, ottenute tutte le assicurazioni necessarie al riguardo, è stato quindi convenuto di confermare la sede di Olbia per la disputa delle gare, sottolineando ancor di più l’importanza della puntuale applicazione delle disposizioni contenute nel protocollo previsto per le gare professionistiche finalizzato al contenimento dell’emergenza epidemiologia da COVID-19. La LBA continuerà comunque a monitorare la situazione con l’obiettivo principale di salvaguardare il più possibile la salute di tutte le sue componenti”.
Insomma, si giocherà a Olbia, turisti positivi al Covid-19 e  amanti della discoteca permettendo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>