Associazione diabetici di Pesaro a confronto: “Dibattito coi vertici per far incontrare sanità e politica”

di 

27 agosto 2020

Associazione diabetici Pesaro

Associazione diabetici Pesaro

Dall’Associazione Diabetici Pesaro riceviamo e pubblichiamo la seguente nota:

CONFERENZA DIBATTITO ASSOCIAZIONE DIABETICI VENERDì 28 AGOSTO

L’emergenza Covid-19 non ha fatto altro che peggiorare una situazione, già vacillante, dell’Ospedale di Pesaro dell’area Marche Nord, pazienti con qualsiasi tipo diagnosi che venivano sballottati a destra e sinistra, fra Pesaro, Fano Urbino e costretti a recarsi fuori provincia, per una visita, con tempi d’attesi biblici. Questo poi è solo la parte sommersa di un vero e proprio iceberg. Pazienti con problemi di diabete 1 e 2 bisognosi di cure, di avere delle indicazioni, esempio principale rinnovo patenti che non riuscivano a farlo perché le visite era procrastinati a date impossibili che andavano oltre le scadenza dettate dalle norme. Non dobbiamo dimenticare che la nostra Costituzione ,precisamente l’art.32 afferma che la nostra Repubblica tutela salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività e garantisce cure gratuite alle persone indigenti. Per questo una Istituzione come l’Ospedale deve garantire una tutela della salute indipendentemente da qualsiasi posizione socio economica ricoperta.

L’Associazione Diabetici di Pesaro desidera, con l’organizzazione di questa Conferenza, indetta per venerdì alle 18.30, presso la propria sede in via Barsanti, 16, sensibilizzare la città e la Regione a prendere in considerazioni le vere problematiche per una costruzione di un nuovo Ospedale Unico a Pesaro. L’associazione Diabetici, non dimentichiamo, sta perdendo a Pesaro la sua area riservata come reparto. L’Associazione sta per essere sfrattata, per così dire, dall’Ospedale. Erano stato fatte promesse che non sono mai state mantenute. Al dibattito sono stati invitati Maria Capalbo, direttrice dell’Ospedale Riuniti di Pesaro Marche Nord, il direttore Romeo Magnoni dell’Area Vasta 1 della Provincia di Pesaro-Urbino, la dottoressa Storti direttrice dell’Aree Vaste 1 di tutte la Regione Marche. Interverranno il dottor Sudano, Primario ospedale di Urbino e il dottor Tiziano Busca massimo esperto di comunicazioni fra Strutture Ospedaliere e utenti, in rappresentanza del Comune invitati l’assessore alla Sanità e Sociale Sara Mengucci e il presidente del Consiglio Comunale Marco Perugini. Mentre la dottoressa Nadia Storti, direttrice delle Aree Vaste e il presidente della Regione Luca Ceriscioli insieme alla dottoressa Anna Rabini responsabile del Dipartimento di Diabetologia e dal dottor Massimiliano Petrelli erano presenti alla riunione avvenuta a giugno 2020 in Ancona. Sarà sicuramente previsto un dibattito, molto acceso, non sarà facile dialogare sul famoso Manifesto, un documento firmato dai sindaci da Gabicce a Mombaroccio, tutti presenti alla riunione di dicembre 2019 presso la sede Asur, insieme alla dottoressa Elisabetta Esposto. Una specie di decalogo per stigmatizzare e magari cercare di risolvere le numerose problematiche di gestione, di organizzazione della sanità e della politica, due parallele che non riescono ad incontrarsi. L’Associazione dei Diabetici, con questo Convegno, ha la presunzione di provare a farle incontrare sovvertendo anche le teorie della geometria e cercando di stare lontano dalla politica.

Associazione Diabetici di Pesaro

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>