Ucciso a coltellate con la compagna l’arbitro De Santis: diresse la Vis in 2 circostanze

di 

22 settembre 2020

Daniele De Santis in Ravenna-Vis del 2018

Daniele De Santis in Ravenna-Vis del 2018

LECCE – Duplice omicidio a Lecce. Come riportato dal corrieredelmezzogiorno.it, l’arbitro di serie B e C Daniele De Santis è stato barbaramente ucciso assieme alla compagna Eleonora Manta. I due giovani – 33 anni lui, 30 lei – sarebbero stati ritrovati senza vita sulle scale di un condominio nei pressi della stazione, nel quartiere Rudiae. Sui corpi diverse coltellate, coi carabinieri subito al lavoro per cercare un movente a un delitto tremendo. E’ caccia al killer, che sarebbe stato visto allontanarsi dopo il duplice omicidio.

L’arbitro De Santis – come riporta solovispesaro.it – ha incrociato la Vis Pesaro in due occasioni. La prima in un Fano-Vis Pesaro del 2015 in Serie D, finito 2-1 per il club granata, la seconda nel dicembre 2018 a Ravenna, coi biancorossi allora allenati da Colucci che persero 1-0. Così come al 2018 risale un’altra direzione di gara dell’Alma Juventus Fano, in uno 0-0 al Mancini contro la Reggiana.

Ai familiari delle due vittime, per quel poco che possa valere dinnanzi a una tragedia del genere, l’abbraccio sincero di pu24.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>