Trekking ed escursionismo: la passione degli italiani non si ferma

di 

25 settembre 2020

trekking-ed-escursionismo-la-passione-degli-italiani-non-si-fermaLa ripartenza degli eventi all’aria aperta, nelle molte località rurali della provincia e non solo, ha certamente sollevato gli amanti del trekking e delle camminate – sport da praticare in compagnia che nella nostra regione vede coinvolgere diversi appassionati. Si parla per esempio della serie di escursioni della Gola del Furlo, quest’anno, nonostante le particolarità di un estate diversa dal solito, arrivata alla sesta edizione. Dalla Via Flaminia alle diverse aree verdi, sono molti gli itinerari e le possibilità che coinvolgono appassionati di tutte le età. Una passione che ha risvolti economici interessanti, vista la voglia degli sportivi di comporre un equipaggiamento da trekking di qualità e funzionale.

L’importanza di calzature e abbigliamento tecnico

Ricopre un ruolo fondamentale, infatti, la scelta del giusto equipaggiamento tecnico, che deve essere confortevole e funzionale: l’obiettivo è infatti quello che di praticare in sicurezza l’attività all’aperto, e di avere tutto il necessario per dare il massimo e vivere con serenità la propria escursione. A partire, naturalmente, dalle scarpe. La scelta della calzatura deve infatti essere adeguata al terreno da affrontare e alle proprie necessità. Le suole rigide si prestano bene per il fuori sentiero, e per percorsi impegnativi, proteggendo il piede e adattandosi alla possibilità di trovare pietre smosse e terreno impervio. Chi pianifica invece un’uscita fuori città più tranquilla può facilmente optare per suole morbide, utili per favorire la normale camminata. Viste le diverse necessità, grandi brand del settore come North Face hanno inoltre studiato modelli ‘ibridi’, adatti dunque sia alle avventure in montagna che ai sentieri di campagna, e persino all’uso urbano. Importante anche la scelta del vestiario, da valutare sia in base alla stagione e al clima che al percorso da affrontare. Se un paio di short possono infatti essere la soluzione giusta per l’estate, non bisogna dimenticare che i pantaloni lunghi permettono di avere una protezione completa lungo le gambe.

I nuovi trend della stagione

Insieme all’abbigliamento, immancabili sono gli accessori per vivere al meglio queste esperienze. È importante, per esempio, la scelta dello zaino, che deve rispondere a determinate necessità: da un lato deve infatti garantire la giusta capienza per poter portare con sé tutto il necessario per l’escursione; dall’altro non deve essere ingombrante, in modo da facilitare gli spostamenti e le camminate anche lungo i sentieri più impegnativi. Importante poi l’aspetto estetico: anche per questo non è raro ricorrere a soluzioni customizzate e personalizzabili. Un esempio ci arriva dalle recensioni di GedShop, che indicano come sempre più persone decidano di optare per la realizzazione di zaini con stampa, accessori che hanno il pregio di adattarsi perfettamente ai gusti e alle passioni dei trekker. Mai dimenticare di portare con sé accessori come le borracce (sempre più popolari quelle in metallo, eco-friendly e maggiormente durevoli), ma anche gli occhiali da sole e l’immancabile copricapo, essenziali nelle giornate più soleggiate. Insomma, a giudicare dalle spese degli italiani, la passione per le avventure fuori porta non è cambiata con le novità degli ultimi mesi. Trekking, escursioni e semplici scampagnate in famiglia restano una costante per i cittadini. Un ottimo segnale, per uno sport che aiuta a rapportarsi con la vasta realtà naturalistica e paesaggistica del territorio, che abbonda di luoghi, percorsi e destinazioni da esplorare e visitare.

Commenti chiusi.