Eleonora e Elisabetta Vandi “regine del tartufo” alla 38^ edizione di Apecchio Tartufo & Birra al via domani

di 

2 ottobre 2020

APECCHIO – Quest’anno “Re Tartufo” sarà una regina anzi due: le promesse mantenute dell’atletica pesarese, italiana e mondiale Eleonora ed Elisabetta Vandi, mezzofondista 23enne dell’Avis Macerata la prima e velocista classe 2000 in forza al G.S Fiamme Oro Padova la seconda. Sarà una elezione speciale, in linea con la particolarità della 38^ edizione di Apecchio Tartufo & Birra – Festival dell’Alogastronomia, che si svolgerà i prossimi 3 e 4 ottobre, nel centro storico del paese. «Non vedo l’ora di partecipare alla festa, io adoro il tartufo, ne vado pazza! Non disdegno neppure la birra, quando è buona e sono lontana dalle gare. Sono felice che in questa occasione si parlerà di sport, che ci sarà uno spazio importante dedicato. Sarà la mia prima volta ad Apecchio, mi piace molto visitare posti all’interno della mia città, Pesaro», assicura l’azzurra Elisabetta, figlia e sorella d’arte. I genitori sono due ex azzurri dell’atletica e la primogenita Eleonora, campionessa negli 800 metri, è da tempo in Nazionale. «Io sono un’amante del cibo, il tartufo mi stuzzica. La birra? Dico solo che vivo in Veneto!», racconta Eleonora, che studia all’Università alla Ca’ Foscari di Venezia. «Sono contenta che negli ultimi anni si stia dando voce alle donne, allo sport al femminile. L’atletica non è una disciplina discriminatoria da questo punto di vista. Sono felice di poter partecipare al talk, sarà un’esperienza bella e divertente».

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tanti le manifestazioni bloccate e rimandate. Elisabetta: «Niente Europei, causa Covid. Il prossimo sarà l’anno delle Olimpiadi e per ora quello è l’obiettivo più grande per me. Poi, probabilmente, si terranno gli Europei Under 23, dove spero di poter partecipare ed essere protagonista». Sempre nei 400 metri e nella staffetta 4×400. «L’ultima stagione è stata un po’ strana per via del Coronavirus ma anche perché era quella post infortunio (sono stata ferma almeno 4 mesi per una lesione alla fascia plantare), ero alla rincorsa della forma fisica che stava arrivando ai Campionati italiani Under 23. Mi sono classificata seconda ma tempo e gara non mi hanno rispecchiata troppo. Mi aspetto molto di più dal 2021, spero in una bella e completa preparazione». L’anno passato, a Grosseto, Elisabetta ha firmato il suo personale: 52.82 (con clamoroso record italiano juniores). Da sottolineare anche, ai Mondiali Under 20 del 2018 in Finlandia, il primato italiano (che resisteva dal ’99) sui 400 e lo storico settimo posto conseguito in finale. Con le azzurre della 4×400 ha centrato il sesto posto nella finale mondiale. E ancora tante esperienze mondiali di staffetta in Giappone, in Italia e all’estero. «Non vedo l’ora che riprenda la stagione indoor e di migliorare i miei tempi». La novità, fresca, è il cambio di allenatore: «Antonio Dotti. Mi sono trasferita a Pinerolo, in Piemonte, e quando ho tempo libero torno a casa. Ne approfitto per godermi città e dintorni in questo mese di ottobre». 

Si corre, ad Apecchio. «Anche per me l’obiettivo sono le Olimpiadi di Tokyo e anche abbattere il muro dei 2 minuti negli 800 – riprende e termina Eleonora -. Nella prima parte del 2020 non sono riuscita ad allenarmi come avrei dovuto, sono stata pure fermata dai Carabinieri mentre correvo durante il lockdown! Nonostante tutto sono riuscita ad aggiustare la partenza lenta». Per lei, nell’anno di grazia 2019, sono arrivati il personale migliore negli 800 (2’00″88) e la partecipazione ai Mondiali di Doha.

Sabato 3 ottobre si parte con la 38^ edizione di Apecchio Tartufo & Birra – Festival dell’Alogastronomia, con una novità assoluta: la vera ricchezza è creare una innovativa economia locale legata agli inimitabili birra e tartufo. Risorse naturali, paesaggi, natura incontaminata, patrimonio storico artistico e gastronomia sono le caratteristiche di un paese che punta a sviluppare sempre più il turismo in tutti i suoi aspetti. Quest’anno non sarà possibile degustare le eccellenze del territorio nelle note osterie del centro storico, ma tutti i ristorantini e gli agriturismi caratteristici del Paese offriranno per l’occasione, oltre all’ottimo cibo locale, piatti a base di tartufo abbinati alle birre artigianali, ricreando l’atmosfera delle edizioni precedenti. 

IL PROGRAMMA

SABATO 3 OTTOBRE 

Ore 9:00 Trekking Che Gusto.
Camminando sulle vie di Sportiamo Trail con degustazione finale.
Ritrovo: Terrazzone – Durata 3 ore
Costo escursione €15 a persona – gratuita per i bambini fino 14 anni
Info e prenotazioni:
Naturatrekkingmarche – Gianluca 339 3734504 

Ore 11:00 Inaugurazione ufficiale della XXXVIII edizione
Taglio del nastro con la partecipazione delle autorità e della banda cittadina 

Ore 11:15 Le Alte Marche tra Tartufo & Birra
Talk Show con gli attori dell’Alogastronomia. Degustazione delle birre artigianali e presentazione dei ristoratori del circuito “Tartufo & Birra tutto l’anno”. A cura di Tipicità Experience 

Ore 16:00 Kitchen Stories #1: Tutto l’Amore è Clandestino
Spettacolo teatrale di Barbara Alesse e Ernesta Argira A cura dell’Asssociazione Asilo Teatrale degli Appennini 

Ore 17:30 Cooking Show “Che gusto!”
Una giuria di esperti premierà il miglior piatto Tartufo & Birra tra le ricette proposte dagli chef cantinieri Premiazione Apecchio Città della Birra – Franco Re
A cura di Roberto Dormicchi 

Ore 21:00 Una serata di musica popolare Sudamericana
Carlos Forero: voce e chitarra
Massimo Valentini: sax soprano, alto, baritono e voce Matteo Salvatori: percussioni 

DOMENICA 4 OTTOBRE 

Ore 8:30 Sportiamo Bike Day. Pedalando con Zico Pieri
Bici da strada non competitiva. Ritrovo: Terrazzone – durata 2 ore Iscrizione gratuita 

Info e prenotazioni: Massimo 338 3394242 

Ore 11:30 Sportiamo: prestazioni sportive oltre il limite. Presentazione di Zico Pieri
Everesting: tra resilienza e motivazioni valoriali 

Ore 15:00 A raccontar le storie…tra le note.
Letture ad alta voce e laboratorio ludico-creativo nella Sala della Musica, Palazzo Ubaldini.
Prenotazione obbligatoria: Ilaria 329 1633718 

Ore 15:30 Trekking urbano al sapore di tartufo e birra Passeggiando per le vie del paese, con pranzo/cena convenzionato con ristoranti locali
Ritrovo: Ufficio IAT piazza San Martino – Costo: € 10,00 a persona. Info e prenotazioni: Daniela 333 3886193 – prenotazione consigliata entro le 20 del sabato 

ORE 16.00 Sportiamo talk:
sport e donne ai tempi del Covid.
A cura di Camilla Cataldo
Proiezione del docufilm “Oltre il gol” Ernesto Vagnoni regista e allenatore.
A seguire premiazione RE TARTUFO 2020 

ORE 18.00 Sportiamo: diretta della partita Dundalk – Finn Harps
Con l’allenatore ad interim del Dundalk FC Filippo Giovagnoli e il vice Giuseppe Rossi 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>