Via all’A2 di calcio a 5: il Buldog Lucrezia debutta sabato al Pala Nino Pizza con la Tenax Castelfidardo

di 

16 ottobre 2020

LUCREZIA – L’attesa è finita per il Buldog Lucrezia. La squadra di mister Elia Renzoni esordisce dopo il lunghissimo stop causato dal Covid questo fine settima. Non ci poteva essere un esordio più speciale di questo per il mister, che ritorna sulla panchina gialloblu, considerando i precedenti molto recenti, parliamo della scorsa stagione, quando Elia era vice allenatore della squadra che affronterà proprio in questa prima partita, la Tenax Castelfidardo.

“Si è conclusa la scorsa settimana di precampionato – esordisce il mister – con ben tre partite: la Eta Beta Fano, l’Italservice Pesaro e infine il Russi Calcio a 5. Consideriamo un bilancio positivo dopo questi test in quanto ci ha permesso di far conoscere meglio i ragazzi tra loro e ci ha messo di fronte sia i nostri punti di forza che le situazioni in cui dovremmo migliorare, ricordandoci che siamo una squadra con molti elementi nuovi. A fronte di ciò il nostro obiettivo è cercare di costruire nel più breve tempo possibile un’identità chiara, nel giocare ogni partita alla ricerca della miglior performance possibile sia individuale che di gruppo: sono convinto che faremo un campionato di livello, i ragazzi hanno un ottimo potenziale e sta a me cercare di estrapolarlo nel corso della stagione”.

Appuntamento dunque sabato pomeriggio alle ore 16.00 al Pala Nino Pizza di Pesaro, a causa dei lavori nella struttura del Pala Omar Sivori di Lucrezia. Sarà sicuramente un derby appassionante e pieno di agonismo quello con il Tenax Castelfidardo, dove Elia Renzoni sfiderà il suo amico, nonché ex collega, Mino Vitalino. Dirigono l’incontro i signori Emanuele Roscini di Foligno e Nicola Lacrimini di Città di Castello.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>