“Sanità, il governo cambi rotta”: i sindacati di categoria Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl organizzano presidio a piazzale Cinelli

di 

9 novembre 2020

InfermiereCasa2PESARO – I sindacati di categoria Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, chiamano a raccolta i cittadini con un presidio che si terrà a piazzale Cinelli, nei pressi dell’ospedale S. Salvatore, venerdì prossimo 13 novembre.

La pandemia ha reso ancora più evidente l’importanza ed il ruolo di chi lavora nei servizi essenziali della Pubblica Amministrazione – scrivono in una nota- e quanto sia urgente rafforzare la rete pubblica a sostegno di cittadini e imprese, ha dimostrato quello che come organizzazioni sindacali di settore, denunciamo da anni: i tagli lineari e sistematici alla Pubblica Amministrazione hanno indebolito il welfare a tutto svantaggio delle fasce di popolazione più fragili.

Per questa ragione chiediamo al Governo di invertire la rotta: c’è bisogno di risorse per i rinnovi dei contratti scaduti nel 2018, c’è bisogno di un piano straordinario di assunzioni, c’è bisogno di investimenti in termini di formazione ed innovazione per avere un servizio pubblico sempre più efficiente e moderno.

Per queste ragioni, anche a supporto del personale del comparto sanitario che in questo giorni sta ancora una volta affrontando con grande sacrificio una crisi senza precedenti, organizzeremo un presidio nei pressi dell’Ospedale San salvatore di Pesaro : non abbiamo bisogno di eroi, abbiamo bisogno di un nuovo contratto che riconosca le professionalità impegnate nell’emergenza, abbiamo bisogno di un piano straordinario di assunzioni, abbiamo bisogno di superare il precariato, abbiamo bisogno di investimenti nel settore pubblico. Il futuro è servizio pubblico”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>