Con “Una Città per Tutti” la classe VBT del Bramante-Genga trionfa al concorso nazionale “I futuri geometri progettano l’accessibilità”

di 

11 novembre 2020

DCIM/101MEDIA/DJI_5460.JPGPESARO La classe VBT dell’ITET “Bramante-Genga” di Pesaro con il progetto “Una città per tutti”, ha conquistato e convinto la commissione del concorso nazionale I FUTURI GEOMETRI PROGETTANO L’ACCESSIBILITA’ tanto da aggiudicarsi il primo posto nel podio nella categoria “spazi urbani”.

Giovedì 12 Novembre 2020 alle ore 11.00, su piattaforma ZOOM ci sarà la cerimonia di premiazione dei nostri ragazzi. Il concorso in questione è organizzato da FIABA onlus, un’organizzazione senza scopo di lucro che ha come obiettivo quello di promuovere l’eliminazione di tutte le barriere fisiche, culturali, psicologiche e sensoriali per la diffusione della cultura delle pari opportunità a favore di un ambiente ad accessibilità e fruibilità totale secondo i concetti di “Design for all” e “Universal Design”.

Proprio all’interno di questa mission si inserisce il contest I FUTURI GEOMETRI PROGETTANO L’ACCESSIBILITÀ, che punta sulle nuove generazioni per concepire in modo nuovo lo spazio, per sviluppare idee innovative e moderne. Si tratta di un concorso scolastico nazionale che ha l’obiettivo di sensibilizzare e di valorizzare le eccellenze tra gli studenti degli Istituti Tecnici con indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio d’Italia sulla conoscenza ed applicazione della progettazione accessibile attraverso la realizzazione di un progetto di abbattimento di barriere architettoniche e sensoriali.

CONCORSO BRAMANTE GENGAQuesta ottava edizione del concorso ha visto l’adesione di 70 scuole che non solo si sono confrontate con le sfide dell’accessibilità, ma hanno anche abbattuto le barriere della distanza, a seguito della pandemia da COVID-19. I nostri studenti, durante questa esperienza hanno potuto confrontarsi con le procedure reali del loro mestiere avvalendosi dell’aiuto e dell’esperienza dei loro docenti, i professori Luca Bondi, Roberto Paolucci e la professoressa Silvia Pensalfini, per la parte topografica. Inoltre sono stati seguiti dalla signora Nadia Mazzarella, tecnico responsabile del laboratorio di topografia. Si sono infine avvalsi del supporto dell’AIAS, Associazione Italiana Assistenza Spastici e dei responsabili per Pesaro del Collegio Nazionale Geometri Laureati. Il progetto “Una città per tutti” mira alla riqualificazione di Piazza della Libertà e Piazza del Popolo, luoghi che sono stati oggetto di verifiche ed analisi da parte dei ragazzi, per poi arrivare ad una riprogettazione attenta alla accessibilità trasversale degli spazi suddetti. L’individuazione delle aree è stata concertata con il servizio Lavori Pubblici del Comune di Pesaro grazie all’Arch. Stefano Amadio che ha seguito tutta la parte logistica e di individuazione delle zone oggetto di studio. Questo successo dei nostri studenti ci riempie di gioia e ci sembra un ottimo auspicio per ben iniziare questo anno scolastico che ha ancora, purtroppo, tante nubi all’orizzonte.

Un caloroso BRAVI!!!! va dunque ai ragazzi ed ai docenti che non si sono fermati nonostante i mesi di lock-down, che hanno proseguito il loro lavoro nei limiti e nelle modalità consentite; il loro esempio, la loro perseveranza ed il risultato straordinario che hanno ottenuto ci incoraggiano a non fermarci di fronte alle difficoltà e a continuare a credere nei progetti e nei sogni.

Link alla pagina del concorso: https://www.fiaba.org/futurigeometri-ecco-i-vincitori/?fbclid=IwAR22X3ciWK7-Ic23CcjAxgiDqV1nowThqkMWlGFP_VG6ec6UdvGWCu78dU

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>