Nuovo ospedale. Ricci pronto a dare battaglia, annuncia il primo presidio a Muraglia

di 

18 novembre 2020

Matteo Ricci intervenuto oggi sul suo profilo FacebookPESARO – «Non è possibile bloccare lo sviluppo della sanità pubblica della provincia di Pesaro e Urbino». Il sindaco di Pesaro Matteo Ricci interviene sul blocco al progetto degli ospedali unici marchigiani:

«Siamo stanchi di andare a curarci in Emilia-Romagna o in Lombardia per ogni patologia di una certa gravità – continua -. Non si possono bloccare 250 milioni di euro di investimenti, pronti e subito spendibili, sulla sanità pubblica della nostra terra dopo decenni di discussioni. Il diritto alla salute passa anche attraverso costruzioni innovative, abbiamo tra Fano e Pesaro strutture vecchie di 100 anni. Gli ospedali moderni attraggono i medici e gli operatori migliori».

Sanità pubblica di maggiore qualità, il sindaco Ricci è pronto a dare battaglia per questo: «Sabato 21 alle 15 faremo il primo presidio davanti all’ospedale di Muraglia, con distanziamento e con mascherina nella massima sicurezza». 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>