La Fondazione Wanda Di Ferdinando consegna 44 kit scuola e 10 tablet agli studenti pesaresi

di 

27 novembre 2020

PESARO – Nella settimana in cui si celebra la Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, la Fondazione Wanda Di Ferdinando, in collaborazione con l’assessorato alla Crescita e alla Gentilezza, consegna 44 kit scuola e 10 tablet agli studenti di Pesaro.

Questa mattina, al Centro Risorse Educative IDEA – Servizio Politiche Educative, si è svolta la simbolica cerimonia di consegna dei kit e dei tablet agli alunni e alle alunne delle scuole primarie e secondarie di primo grado non italofoni che partecipano ai laboratori di italiano L2 organizzati dal Comune di Pesaro.

DonazioneI dieci tablet saranno messi a disposizione di altrettanti studenti/esse delle scuole secondarie come strumento di sostegno per la didattica a distanza. I device verranno dati in comodato d’uso gratuito per la durata dell’anno scolastico poi torneranno al Centro IDEA per poter essere impiegati in altre forme di supporto educativo, singole e di gruppo, anche al termine dell’emergenza Covid-19.

All’incontro erano presenti Simona Bertozzini, responsabile Attività Educative, Alessandra Barbalich, referente Intercultura per il servizio Politiche Educative, Federica Maria Panicali, presidente della Fondazione Wanda Di Ferdinando e l’assessora Giuliana Ceccarelli che ha ringraziato la Fondazione, promotrice «di un intervento concreto, utile e dalla forte valenza sociale. Come Amministrazione siamo costantemente al lavoro per garantire il diritto allo studio ai giovani e ai ragazzi, anche e soprattutto in questo momento di difficoltà. Il contributo della Fondazione rappresenta un sostegno all’operato del Comune, un segnale di condivisione del percorso avviato, uno strumento che facilita l’integrazione e la crescita degli studenti della città».

L’iniziativa si svolge nell’ambito di Articolo 26, progetto ideato e promosso dalla Fondazione Wanda di Ferdinando, realizzato in partnership con Associazione Vicolocorto, Africa Chiama Onlus, Centro Jonas Pesaro, Cooperativa Jolly Roger e Primo Comunicazione (con il Patrocinio del Comune di Pesaro – Assessorato alla Solidarietà e Assessorato alla Crescita). L’iniziativa è rivolta a giovani e giovanissimi della provincia di Pesaro-Urbino a sostegno del diritto all’istruzione, come recita l’articolo 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani: “L’istruzione deve essere indirizzata al pieno sviluppo della personalità umana ed al rafforzamento del rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali. Deve promuovere la comprensione, la tolleranza, l’amicizia tra tutte le nazioni, i gruppi razziali e religiosi”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>