Diego Di Fabio, primi test in vista della stagione 2021

di 

7 dicembre 2020

Di Fabio prende confidenza con la Mercedes Amg

Di Fabio prende confidenza con la Mercedes Amg

PESARO – Diego Di Fabio il giovane pilota pesarese che ad inizio anno compirà 18 anni, si sta già muovendo in ottica 2021. Il Campione 2019 della Classe “LITE” del Mini Challange , vittoria conquistata a 16 anni ed al debutto assoluto nelle competizioni, in questa stagione si è cimentato sempre nel Challenge che B.M.W. organizza  con successo da diversi anni, passando nella categoria “PRO”. A differenza della Lite, le John  Cooper Works, nella classe superiore sviluppano 265 cv, sono dotate di cambio sequenziale a 6 marce, oltre ad altri particolari tecnici che ne fanno una vera macchina da corsa. Per  Diego è stata una stagione interlocutoria , affrontata come sempre con decisione e preparazione, il pesarese è stato protagonista di gare interessanti combattendo ad armi pari con i piloti esperti della classe regina, spesso è  andato vicino a risultati eclatanti ,ma svaniti  per problemi tecnici che hanno afflitto la sua Mini #34 per tutta la stagione.

Primo test con la Mercedes AMG GT4

Primo test con la Mercedes AMG GT4

Un decimo posto nella classifica finale, che se da una parte non soddisfa , ha permesso comunque al giovane  Diego di essere notato da team e preparatori di altre categorie importanti.  Il pesarese ha già effettuato in questo finale di stagione diversi test con vetture del Campionato “TCR” riservato alle vetture Turismo, ottenendo ottimi tempi. Pur tenendo conto che i test sono cosa ben diversa dalla gara,i crono fatti registrare da Diego,  confrontati con quelli stabiliti in gara dai piloti della TCR, molto probabilmente gli avrebbero permesso dei risultati migliori di quelli ottenuti nel Challenge.

A fine ottobre è poi arrivata la sorprese della chiamata del “Team Nova Race”, una delle Scuderie più blasonate e prestigiose del panorama nazionale, che vanta vittorie in gare e campionati  nazionali ed internazionali. Un test reso possibile grazie anche al suo “tutor” Christian Pescatori, ex pilota ufficiali Audi con due secondi posti alla 24 Ore di Le Mans e vincitore di diversi titoli con le formule minori ed a livello internazionale con le Gran Turismo. Grande emozione per Diego poter salire sulla Mercedes AMG in versione “GT4”, una belva ad otto cilindri bi-turbo, con cambio sequenziale  e differenziale autobloccante, carrozzeria con parti in carbonio, per una potenza di circa 400cv  in questa versione.

DI FABIO IN UNA SOSTA DEL TEST CON LA MERCEDES AMGUn test soddisfacente che Di Fabio ha condotto in progressione dimostrando nei giri finali di aver preso un buon feeling con la belva della “Stella d’argento”, ottenendo dei tempi lusinghieri. Purtroppo il riacutizzarsi del problema legato alla pandemia, al momento non può permettere al giovane pesarese altri test, ma Diego ed il suo papà Gianluca oltre a portare avanti la loro “Di Fabio Sport & Safe Driving School”, sono al lavoro per imbastire un programma di prestigio che potrebbe vederlo impegnato anche in un Campionato Internazionale. In questo momento difficile per tutti auguriamo a Diego di riuscire a realizzare un buon progetto in ottica 2021, grazie anche al supporto dei suoi importanti tutor, come detto Christian Pescatori ed Alex Caffi ex di F.1 , anche lui con un palmares internazionale, che quest’anno ha voluto Diego nella sua Scuderia “ Squadra Corse Angelo Caffi” dedicata al padre. A noi non rimane che augurare un in bocca al lupo a Diego Di Fabio che sta contribuendo con le sue vittorie a riportare in auge dopo anni di vuoto la scuola di piloti pesaresi nelle quattro ruote.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>