Tablet e pc, investimento da 30mila euro per le scuole di Tavullia

di 

23 dicembre 2020

paolucci altorioTAVULLIA – Pc portatili e tablet per la didattica a distanza, arredi didattici per le scuole e monitor touch per la didattica in presenza. Sono alcuni degli acquisti che verranno realizzati dai due istituti scolastici presenti a Tavullia (l’istituto comprensivo Giovanni Paolo II e l’istituto comprensivo Pian del Bruscolo) grazie al finanziamento da 30.000 euro assegnato dall’amministrazione comunale nell’ambito della manovra anti Covid approvata nelle settimane scorse in consiglio comunale.

<<Investire nella Scuola significa costruire il futuro e lo sviluppo di un territorio e gli investimenti effettuati in questi anni certificano più di mille parole l’attenzione che questa amministrazione comunale pone sulla scuola e sui nostri giovani – spiega il sindaco di Tavullia Francesca Paolucci – Negli ultimi 5 anni abbiamo ampliato la scuola media Pascoli ed abbiamo realizzato due palestre, nel capoluogo e a Padiglione, oltre ad aver realizzato interventi straordinari di efficientamento energetico in tutte le scuole. Senza contare che a breve presenteremo il bando per la nuova scuola media per cui abbiamo ottenuto un finanziamento da 4,3 milioni di euro. Ma al di là di questi investimenti straordinari cerchiamo di rispondere puntualmente alle esigenze del quotidiano. Un quotidiano che oggi purtroppo deve fare i conti con un’emergenza sanitaria e con la necessità di mettere nelle condizioni tutti i nostri alunni e le nostre alunne di misurarsi con la didattica a distanza. Le risorse stanziate serviranno a dotare di tablet e pc le famiglie più in difficoltà aiutando tutti i ragazzi a rimanere in pari con il programma scolastico>>.

<<Si tratta di risorse che utilizzeremo per l’acquisto di dispositivi informatici – premette il dirigente dell’istituto comprensivo Giovanni Paolo II Antonio Altorio – Strumenti che, in questa fase di emergenza, contribuiranno ad arricchire le dotazioni per la didattica a distanza degli alunni delle famiglie più in difficoltà. Una volta terminata l’emergenza questi dispositivi torneranno in dotazione all’istituto scolastico e contribuiranno a rinnovare le tecnologie a disposizione dei laboratori informatici delle nostre scuole. Da parte del Comune di Tavullia un segnale d’attenzione non scontato e non dovuto per cui non possiamo che esprimere la nostra gratitudine>>.

<<Noi acquisteremo degli arredi didattici per una scuola per l’infanzia, dei pc portatili da dare in comodato d’uso agli alunni meno abbienti per la didattica a distanza ed un monitor touch per la primaria – dice la dirigente dell’istituto comprensivo Pian del Bruscolo Daniela Pasciuti – Strumenti utili sia per la didattica a distanza che per quella in presenza. Ringraziamo l’amministrazione per questa attenzione che ha dimostrato sin dall’inizio dell’anno scolastico nei nostri confronti>>.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>