Derby Milan-Inter: cresce l’attesa per la partita scudetto di domenica

di 

19 febbraio 2021

lukaku.ibra.combo.2020.460x340I tifosi non stanno più nella pelle e l’intero mondo del calcio guarda al 21 febbraio, perché non sarà una giornata di campionato come le altre. Domenica infatti di disputerà quella che la Gazzetta dello Sport ha definito la “partita scudetto”: il derby tra Milan ed Inter, che continuano a contendersi il primo posto nella classifica del campionato di Serie A. Mentre a Milano si respira già un’atmosfera ricca d’attesa, online i siti specializzati in scommesse sportive impazzano. Non si può dire infatti che esista una vera e propria favorita nel match che si disputerà domenica prossima: sia Inter che Milan hanno le carte in regola per vincere e proprio per questo motivo sarà una partita da non perdere, per nessun motivo. 

Milan-Inter: quello di domenica sarà molto più di un derby

Quello di domenica prossima non sarà il solito derby, perché in palio questa volta non c’è solamente il primato cittadino ma anche il primo posto nella classifica di campionato. Le aspettative, da entrambe le parti, sono dunque altissime così come stanno crescendo nelle ultime ore le tensioni e le paure. Nonostante gli stadi vuoti dunque, questa sarà una partita che gli stessi tifosi vivranno con grande fermento: saranno nelle loro case, davanti agli schermi, ma con il cuore a San Siro. 

Il derby Milan – Inter di domenica prossima vale davvero moltissimo: sono ormai 5 anni che i rossoneri non vincono in casa contro i neroazzurri e nell’ultimo match con lo Spezia non hanno di certo dato prova del loro valore. Dovranno dunque riscattarsi e questa sarà l’occasione giusta per farlo. Di contro, L’Inter non vede l’ora di vincere e confermare il suo primo posto in classifica, aumentando il distacco. Se ne vedranno certamente delle belle, in questo match che ha tutti i presupposti per regalare moltissime emozioni. 

Un Milan penalizzato dalla trasferta a Belgrado

Il Milan potrebbe avere tutte le carte in regola per vincere nel derby di domenica, ma senz’altro non può contare sulle condizioni più favorevoli. I rossoneri infatti saranno reduci dal match di giovedì sera al Marakanà di Belgrado contro la Stella Rossa e avranno ben poco tempo a disposizione per concentrarsi sulle strategie da adottare a Milano. Il derby tra l’altro si terrà alle 15.00 dunque il margine è davvero ridotto per Pioli, che dovrà valutare bene la formazione da mettere in campo considerando anche le energie convogliate a Belgrado. Sicuramente, questa situazione non sarà tra le più favorevoli per i rossoneri, che figurano oggi tra gli sfavoriti di questo derby. Di sorprese però il Milan è riuscito a regalarne molte ai propri tifosi in questo campionato e non si può assolutamente escludere una sua vittoria. 

Inter favorita, ma non è detta l’ultima parola

Se per il Milan sono diversi i fattori che sembrano non risultare particolarmente favorevoli, lo stesso non si può dire dell’Inter che attualmente è considerata la favorita. I neroazzurri hanno dimostrato a più riprese di essere migliorati in campo e la prima posizione in classifica li ha sicuramente galvanizzati. Inizieranno dunque questo derby con una marcia in più rispetto al Milan, anche perché adesso l’obiettivo numero uno per la squadra di Conte è vincere il campionato. È solamente uno il punto di distacco attuale nella classifica e bisogna allungare le distanze: la partita di domenica prossima non poteva cadere in un momento migliore! 

Milan-Inter: un derby ad alta tensione

È difficile fare previsioni su chi vincerà il derby di domenica prossima, perché le variabili che entrano in gioco sono parecchie. Quel che è certo è che sarà una giornata ad alta tensione, anche perché entreranno nuovamente in campo Ibrahimovic e Lukaku, che nell’ultimo derby di Coppa Italia avevano litigato in campo. Non si tratterà solamente di vincere dunque e nemmeno di dare il meglio di sé: nel prossimo match i giocatori dovranno cercare di tenere i nervi saldi e di non farsi coinvolgere in episodi simili. Un’ammonizione o ancora peggio un’espulsione per questi due giocatori potrebbe compromettere le sorti dell’intera squadra cui appartengono e in un derby così importante come quello di domenica prossima non ci si possono permettere simili passi falsi. 

L’appuntamento, lo ricordiamo, è domenica 21 febbraio alle 15.00: vietato perdere questa partita di campionato perché potrebbe rimanere nella storia. 

Un commento to “Derby Milan-Inter: cresce l’attesa per la partita scudetto di domenica”

  1. Francesco Nieri scrive:

    Io sono Francesco nieri e sono tifoso del Inter
    Vorrei che arbitro a mettere il catelino rosso a Ibrahimovic ha detto una offesa a Lucako Voodoo perché Ibrahimovic era ex Inter con suoi compagni che ha finito lo scudetto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>