Marchionni: “Famiglie in difficoltà. Sospendere le rette di nidi e materne”

di 

10 marzo 2021

Giulia MarchionniPESARO – “Le famiglie stanno davvero vivendo un periodo molto difficile e sicuramente questa chiusura delle scuole non aiuta né semplifica il momento di grande difficoltà – dice Giulia Marchionni presidente della Commissione Bilancio -. Da madre e da Consigliere Comunale mi è venuto spontaneo protocollare nella giornata di oggi, insieme ai miei colleghi di Prima C’è Pesaro, Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia, la richiesta all’amministrazione di sospendere, almeno momentaneamente, il pagamento per il mese di Marzo 2021 delle rette di nidi e scuole dell’infanzia comunali e statali, oltrechè il pagamento dei servizi accessori e connessi (mensa e trasporto) anche per gli altri ordini di scuole statali. Abbiamo inoltre invitato l’amministrazione a valutare sia una riduzione percentuale (qualora si tornasse in presenza entro 10 giorni) sia la completa rinuncia alle rette qualora la chiusura dei servizi educativi si dovesse protrarre per più tempo. E visto e considerato il grande ruolo che svolgono in città le scuole paritarie e private nel garantire a tutte le famiglie la medesima possibilità di accesso ai servizi educativi e ricreativi, abbiamo chiesto che l’amministrazione consideri anche una forma di sostegno economico per tutte le realtà private che decidessero di ridurre le rette delle proprie strutture.

La nostra mozione vuole essere una proposta che con spirito di collaborazione vuole intervenire in maniera rapida e celere per quello che è di sua competenza.  In quest’ultimo anno, come presidente della commissione bilancio ho visto davvero tante risorse giungere nella disponibilità del Comune Pesaro, risorse che le amministrazioni statali e regionali hanno messo a disposizione dei Comuni per fronteggiare le varie emergenze dovute al Covid-19: sono certa che questa proposta non cadrà nel vuoto e che anche la Giunta comunale voglia discutere su come sostenere le famiglie pesaresi in questo momento di grande difficoltà in cui tutte le forza politiche devono collaborare per fronteggiare l’emergenza e trovare le migliori soluzioni possibili”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>