Weekend in zona rossa, presidi rafforzati anche nei parchi, Pozzi e Della Dora: «Rispettiamo le regole»

di 

12 marzo 2021

Pozzi _ Della Dora _ 3PESARO – «L’invito che facciamo ai cittadini è di rispettare le restrizioni del decreto e dell’ordinanza» così Riccardo Pozzi, assessore al Rigore e Mila Della Dora, assessore alla Coesione in vista del primo week end di zona rossa dopo l’ordinanza della Regione Marche.

«Ricordiamo ai pesaresi di spostarsi solo per motivi di lavoro, salute o se strettamente necessario, nei pressi della propria abitazione» dice Pozzi che aggiunge: «I controlli saranno intensificati, soprattutto in zona mare, centro storico e nei parchi del territorio. Ci appelliamo alla responsabilità e al buon senso dei cittadini».

Per contrastare il diffondersi del Coronavirus, l’Amministrazione ha emesso anche un’ordinanza, in accordo con la Prefettura, per individuare soggetti incaricati di pubblico servizio «per l’attività di presidio dei parchi cittadini». L’obiettivo è verificare “la riduzione degli spostamenti” e “limitare al massimo la compresenza di più cittadini e creare situazioni di assembramento” come si legge nell’ordinanza.

«I volontari dei Quartieri – ha aggiunto Mila Della Dora, assessore alla Coesione – daranno il loro contributo nei punti di presidio previsti in questo fine settimana. I cittadini impegnati non si sostituiranno alle forze dell’ordine. La loro sarà un’azione di vicinanza e di informazione rivolta ai cittadini che potranno ricevere indicazioni su ciò che è consentito fare all’interno del parco. Ricordo che sarà possibile fruire solo degli spazi verdi vicino a casa, nel proprio quartiere. Vogliamo uscire il prima possibile dalla pandemia, perciò aiutiamoci, tutti insieme, a raggiungere questo obiettivo rispettando le regole».

Della Dora rivolge poi «un ringraziamento ai volontari per la consueta e preziosa collaborazione, sono esempi di quel senso civico a cui ci appelliamo».

I PARCHI. 

I parchi interessati dall’ordinanza sono quelli di grande e media dimensione (Miralfiore, Scarpellini, Trulla, Villa Molaroni, vale Zara/Trieste, piazzale della Libertà, Maestri del Lavoro) e quelli di quartiere: Villa Fastiggi; Villa San Martino; Vismara; Baden Powell, in zona Pentagono; Celletta.

LE REGOLE. 

La mascherina dev’essere indossata da tutti coloro che accedono al parco e dai bambini sopra i 6 anni.

L’accesso al parco e alle aree gioco è condizionato al rigoroso rispetto del divieto di assembramento anche durante lo svolgimento dell’attività fisica.

Rispettare sempre la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

Le aree gioco sono aperte a bambini e adolescenti da 0 a 12 anni con l’obbligo di accompagnamento dia parte di un genitore o di altro adulto responsabile ove necessario.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>