“Fano Città Resistente. I manifesti dell’Anpi dal 2011 al 2021”, dal 20 aprile on line il catalogo della mostra prevista ad agosto

di 

19 aprile 2021

Copertina Fano Città ResistentePESARO – Da martedì 20 aprile, sulle pagine Fb Anpi Fano e Anpi provinciale Pesaro  Urbino e sul sito istituzionale della Provincia di Pesaro e Urbino www.provincia.pu.it, sarà pubblicato il catalogo della mostra “Fano Città Resistente. I manifesti dell’Anpi dal 2011 al 2021”, che si svolgerà in presenza nel mese di agosto, in occasione della ricorrenza della Liberazione di Fano dal nazifascismo.

Il catalogo on line, a cura della Sezione Anpi “Leda Antinori” di Fano, con i patrocini dell’Anpi provinciale, della Provincia di Pesaro e Urbino e del Comune di Fano, propone i manifesti delle principali iniziative realizzate dall’Anpi a Fano e sul territorio dal 2011 al 2021 a difesa della Memoria, della Costituzione e dei diritti civili, contro il razzismo, per la pace, la sostenibilità ambientale, con l’obiettivo di diffondere la cultura dell’antifascismo sopratutto nelle scuole.

“A dieci anni dalla nascita dell’Anpi di Fano – dice il presidente della Sezione ‘Leda Antinori’ Paolo Pagnoni, che è anche presidente Anpi provinciale – intendiamo con questa mostra trasmettere idealmente la nostra esperienza di memoria attiva, di impegno concreto nel territorio. Vorrei ricordare, tra le tante azioni, il monumento alla Resistenza ai giardini Biancheria e Morelli e la pubblicazione della biografia della partigiana fanese Leda Antinori, alla quale abbiamo dedicato la nostra sede. ‘Fano Città Resistente’ nasce da un’idea condivisa con il direttivo ed in particolare con Maddalena Balice la quale, ricordando il mio sogno di dare una ‘casa’ a tutti gli antifascisti fanesi, ha visto nel catalogo e nella mostra un modo per continuare a costruire questa casa, con i mattoni scaturiti dalle nostre innumerevoli iniziative”. Il catalogo, realizzato dall’Ufficio Comunicazione della Provincia, propone una biografia di Leda Antinori a cura delle storiche Anna Paola Moretti e Maria Grazia Battistoni e gli interventi del presidente della Provincia Giuseppe Paolini, dell’assessore alla Memoria del Comune di Fano Samuele Mascarin, del presidente della Sezione Anpi ‘Leda Antinori’ di Fano Paolo Pagnoni, del direttivo della Sezione ‘Leda Antinori’, di Francesca Polverari del direttivo stesso e dell’artista e autore del Monumento alla Resistenza Michele Ambrosini, per poi lasciare spazio alla carrellata di manifesti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>