Investimenti in favore di giovani vulnerabili: ecco l’attività 2021 della Fondazione Wanda Di Ferdinando

di 

22 aprile 2021

FONDAZIONE WANDA DI FERDINANDOPESARO – Per la Fondazione Wanda Di Ferdinando si apre una annualità profondamente rinnovata nelle metodologie al fine di abbracciare, e trasformare in sfida, il cambiamento che l’emergenza sanitaria ha imposto. Un approccio che, partendo da un passato solido in termini di memoria e operato, si orienta verso una direzione ancora più collaborativa e aperta al fare insieme.

Due le linee di intervento stabilite dal Consiglio di Amministrazione per dare il via al 2021:

  1. Per rispondere ai bisogni della Comunità segnata dalle conseguenze economiche del coronavirus vengono stanziati 20.000,00 euro a favore del Microcredito Caritas Pesaro, strumento di microfinanza che permetterà a persone e a famiglie vulnerabili di iniziare o di riprendere percorsi di autonomia economica.

  1. Per rinnovare l’attenzione alle giovani generazioni di ogni parte del mondo, come da indicazione dello Statuto:

    • vengono stanziati 1.500,00 euro all’Associazione RAD a sostegno del Social Hub, centro educativo per l’inclusione sociale, in particolare, dei minori stranieri non accompagnati presenti nel territorio e in uscita dai percorsi di accoglienza (raggiunta la maggiore età);

    • vengono stanziati 2.000,00 euro all’Orchestra Olimpia al fine di aiutare le bambine che studiano musica vivendo nell’ orfanotrofio AFCECO di Kabul in Afghanistan. Da Maggio a Luglio 2021 si costruiranno un vero e proprio dialogo sui diritti umani e una conferenza con partners internazionali; un successivo momento musicale con l’esibizione di una rappresentanza delle musiciste di Zohra Ensemble dalla città di Kabul e un trio Olimpia dalla città di Pesaro (Musiciste dal Mondo – Olimpia meets Zohra). Il momento musicale sarà previsto per l’8 Luglio 2021, anniversario della nascita della Fondazione.

Inoltre, la Fondazione garantirà continuità agli 11 progetti selezionati tramite i Bandi 2018 e 2019 rivolti al sostegno del diritto all’istruzione, con un impegno che per le Marche vede interessate le province di Pesaro Urbino e Ancona; per l’estero le rotte migratorie della Grecia, il Burundi e il Kenya. L’Ente ha aderito alla Dichiarazione delle fondazioni ed enti filantropici europei sull’emergenza COVID-19 promossa dalle reti europee di cui, tramite Assifero, fa parte: DAFNE- Donors and Foundations Networks in Europe e EFC European Foundation Centre. Un impegno per garantire ascolto e flessibilità finanziaria nei confronti dei soggetti che sostiene.

Confermato, infine, il calendario delle attività create dalla Fondazione stessa: dai percorsi all’interno delle scuole con Articolo26, al ciclo di incontri ResilienzaLAB, agli appuntamenti dedicati all’editoria per l’infanzia. Attualmente sono in via di definizione con i partenariati di riferimento e saranno presentate durante i prossimi mesi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>