Ok Cain e Robinson, Eboua non lascia tracce: le pagelle della Vuelle sconfitta da Milano

di 

25 aprile 2021

PESARO – Ecco le pagelle della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro sconfitta alla Vitrifrigo Arena 81-88 da Milano:

DRELL: 16 punti, nessun errore al tiro, nel giorno del suo 21esimo compleanno, il ragazzo estone tira fuori finalmente gli attributi, dimostrando ancora una volta che non è la tecnica a fargli difetto, ma la mancanza di continuità e di concentrazione, una delle poche partite stagionali in cui ha giocato da vero straniero, 6.5

MASSENAT: Meglio da regista (8 assist), che da guardia, con un pessimo 1 su 6 dall’arco, tutte triple tra l’altro ben costruite, che purtroppo non hanno trovato il fondo della retina, in un match in cui comunque non gli ha fatto difetto l’impegno, 6

FILLOY: Gioca un bel primo tempo, con 12 punti a referto, compreso un paio di entrate che non gli vedevamo effettuare da tempo, poi nella ripresa il suo rendimento cala, con un paio di palle perse e una difesa lontana da quella ideale, 6

CAIN: 9 punti e 9 rimbalzi per il buon Tyler, che vince il duello con i lunghi milanesi, dimostrando di essersi ripreso dal fastidio alla caviglia, anche se come al solito, il numero di palloni pervenutigli non è stato quello ideale, 7

Robinson in palleggio

Robinson in palleggio

ROBINSON: 20 punti, 6 assist, 7 su 12 dal campo, in una partita in cui è andato in crescendo, anche se gli è mancato l’acuto finale, 7

TAMBONE: Trova cinque punti importanti nel finale, dopo aver fallito triple comode, e anche in fase difensiva ha sofferto la maggiore tecnica degli esterni milanesi, chiude con meno tre di valutazione, 5

EBOUA: 15 minuti passati sul parquet senza lasciare nessuna impronta, dando ancora una volta ragione a coach Repesa, che non lo ritiene pronto per essere protagonista in questa serie A, 4.5

FILIPOVITY: Sbaglia un paio di rigori a porta vuota nel primo tempo, senza poi riuscire a riscattarsi nella ripresa, e purtroppo è da qualche settimana che l’ungherese non riesce più ad essere protagonista, 5

ZANOTTI: Un paio di bei canestri da sotto nei 9 minuti passati sul parquet, in un match dove Repesa lo ha usato col contagocce, 6

Un commento to “Ok Cain e Robinson, Eboua non lascia tracce: le pagelle della Vuelle sconfitta da Milano”

  1. EsseGi scrive:

    Cantù ha perso e quindi siamo salvi e questo è l’obiettivo centrato della stagione…
    La finale Coppa Italia la ciliegina sulla torta, ma per il resto del campionato direi da dimenticare visto il Covid e poi la pochezza della squadra…
    Pure ieri si sono dimostrati molli mentre Milano si batteva su ogni palla con grinta ai rimbalzi e nelle palle vaganti…
    Giocatori da salutare senza rimpianti, tranne Cain Robinson Zanotti, che han pensato più a loro stessi e venuti a Pesaro in villeggiatura…
    Pure Repesa non ha saputo dare un gioco corale e vista la qualità si è giocato come sui campetti parrocchiali al prendi e tira da 3…
    Ora in gita a Brescia e poi appuntamento al prossimo campionato sperando di poter ritornare sulle gradinate…

Rispondi a EsseGi Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>