Al via il progetto “Apolloni Outside” per riqualificare l’area circostante il liceo Nolfi-Apolloni di Fano

di 

27 aprile 2021

Firma della convenzione, da sinistra Maurizio Bartoli e SamueleGiombiFANO – Con il rinnovo della convenzione tra Provincia di Pesaro e Urbino e liceo Nolfi – Apolloni di Fano sui “Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento” (ex alternanza scuola – lavoro) ha preso il via oggi il progetto “Apolloni Outside”, che si propone di presentare, da parte degli studenti, alcune proposte per riqualificare l’area circostante l’edificio scolastico nel quartiere San Lazzaro, attualmente impiegata come giardino, individuando e sviluppando idee per spazi utili sia alla comunità scolastica che alla cittadinanza, come ad esempio aule all’aperto/zone conferenze, spazi espositivi, zona orto, zona ristoro, aree per ospitare strutture semicoperte o chiuse anche non permanenti ecc. Gli studenti saranno impegnati anche nello studio cromatico dell’edificio ai fini di una potenziale tinteggiatura che valorizzi la struttura scolastica. Il progetto interesserà diverse classi III e IV del liceo artistico, consentendo di sviluppare competenze specifiche per ogni indirizzo: Architettura e ambiente; Design dell’arredamento; Design dei metalli; Arti figurative e Scenografia.

La convenzione, firmata dal dirigente del Servizio Edilizia scolastica della Provincia Maurizio Bartoli e dal dirigente scolastico del liceo Nolfi-Apolloni Samuele Giombi, prosegue la proficua collaborazione avviata nel 2018, che ha coinvolto gli studenti del liceo artistico nella sistemazione della sede scolastica. Presenti alla firma anche l’ingegnere Maurizio Pierantoni, tutor esterno del progetto “Apolloni Outside” per conto della Provincia ed alcuni degli studenti coinvolti.

Presentazione progetto Apolloni Outside“Il progetto – spiega il dirigente scolastico del Nolfi – Apolloni Samuele Giombi – si propone importanti obiettivi: la partecipazione creativa degli studenti alle attività di progettazione relative al loro ambiente scolastico; l’acquisizione di competenze specifiche di indirizzo spendibili nel mondo del lavoro; la collaborazione tra studenti di diversi indirizzi, rafforzando lo spirito di appartenenza; l’inclusione di tutti gli studenti in un progetto il cui successo dipende dalla condivisione di obiettivi e dalla collaborazione reciproca; la collaborazione con la Provincia, ente pubblico preposto all’edilizia scolastica per le scuole superiori”.

“Quello che ci è stato proposto dal Nolfi – Apolloni – dice il dirigente del Servizio edilizia scolastica della Provincia Maurizio Bartoli – è un progetto molto interessante, poiché intende indagare le potenzialità di sviluppo e valorizzazione dell’area scolastica dando un ruolo attivo agli studenti nella ricerca sia di soluzioni immediate e di semplice realizzazione, sia di soluzioni più complesse che stimolino il loro immaginario progettuale, mantenendo però una coerenza in termini di fattibilità. Alcuni spunti progettuali verranno valutati con attenzione, per essere poi concretamente realizzati dalla Provincia”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>