F.1 GP Portogallo: domina Hamilton, 2° Verstappen, sul podio anche Bottas

di 

2 maggio 2021

Il podio del Gp del Portogallo

Il podio del Gp del Portogallo

PORTIMAO (Portogallo)- Lewis Hamilton detta la sua legge sui saliscendi di Portimao, a nulla è servito il sorpasso di cattiveria nei primi giri da parte di Verstappen,subito restituito dal campione inglese, che poi è andato con calma a prendere il compagno Bottas, partito dalla pole ed al comando fino a quando, fino a quando il suo compagno ha… voluto. Le ha provate tutte la Red Bull, che trovatasi in testa dopo i pit stop con Perez, ha lasciato in pista il messicano per oltre 50 giri, prima del cambio gomme, provando così a favorire il rientro di Verstappen, ma nonostante la grande gara di Perez, Verstappen si è dovuto inchinare ,  oggi Hamilton e la Mercedes sono tornati a fare …Hamilton e la Mercedes. Con Bottas come detto terzo e un grande Perez quarto , si è avuta oggi la conferma che salvo imprevisti come ad Imola , Hamilton e Mercedes e Verstappen – Red Bull con i loro compagni sono saranno i dominatori di questo 2021, con la coppia sette volte volte iridata ovviamente favorita. 

Sesto posto per Leclerc  (credit: @Scuderia Ferrari Press Office)

Sesto posto per Leclerc
(credit: @Scuderia Ferrari Press Office)

FERRARI– Sainz partito dalle quarta casella con uno scatto repentino ha provato ad inserirsi addirittura fra i i primi tre superando di slancio anche Perez, poi dopo il pit sop forse le coperture o un calo della SF21 dello spagnolo, lo hanno relegato ad un deludente undicesimo posto finale. Concreto come al solito mettendoci del suo Charles Leclerc, un 6° posto dignitoso, ma non soddisfacente per quello che si era visto nei primi due appuntamenti della stagione. Inoltre a Portimao alla sfidante McLaren, per la terza forza del campionato si è aggiunta la Alpine, ovvero la Renault, contenute a fatica da Leclerc.

TOP TEN- Lando Norris, dopo il podio di Imola,si conferma la rivelazione di questa prima parte di stagione e molto probabilmente di tutto il campionato, con un quarto posto arpionato dopo un inizio non brillante, ma poi con un crescendo da campione l’inglese supportato da un McLaren che con il motore Mercedes vola, porta punti pesanti nella sfida per il “podio” o meglio il mondiale degli altri. Settimo posto di un soffio alle spalle di Leclerc, per un sempre positivo Ocon che controlla il ritorno di un grande Fernando Alonso, autore di una rimonta da campione quale è l’asturiano, per un importante “doppietta” in zona punti per l’ Alpine. Ricciardo chiude al nono posto, autore di una rimonta dalla fine dello schieramento, il simpatico australiano conferma il potenziale della McLaren- Mercedes, anche se lui sembra soffrire, problemi tecnici a parte, il velocissimo compagno Norris. L’ultimo punto lo va a prendere ai danni della Ferrari di Sainz nel finale, Pierre Gasly. Meno brillante del solito il francese della Alpha Tauri forse paga un calo tecnico della monoposto di Faenza.

Domenica prossima è ancora F.1 con il GP di Spagna, è il primo uno-due della stagione, cosa cambierà in sette giorni ? 

L'esultanza di Hamilton, re del Portogallo

L’esultanza di Hamilton, re del Portogallo

ORDINE DI ARRIVO GP PORTOGALLO

  1. HAMILTON -MERCEDES
  2. VERSTAPPEN-RED BULL
  3. BOTTAS-MERCEDES
  4. PEREZ- RED BULL
  5. NORRIS- McLAREN
  6. LECLERC- FERRARI
  7. OCON-ALPINE
  8. ALONSO-ALPINE
  9. RICCIARDO -McLAREN
  10. GASLY-ALPHA TAURI

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>