Vis-Sudtirol 1-3, la sconfitta più dolce per una Pesaro già salva

di 

2 maggio 2021

20210502_152147PESARO – Il campionato della Vis Pesaro finisce con un’indolore sconfitta 1-3 al Benelli col Sudtirol nella partita di congedo da una stagione raddrizzata una settimana prima con la vittoria di Mantova valsa la salvezza aritmetica con una giornata d’anticipo. Vince il Sudtirol che si conquista lo status di miglior terza dei tre gironi di Serie C partendo così ai playoff da una posizione privilegiata. Perde una Vis schierata in campo con abbondante turnover e colpita dopo un quarto d’ora dall’ex Davide Voltan che batte Bastianello con una botta da fuori area. Primo tempo che si chiude col gol di Rover autore di una irresistibile fuga di quaranta metri verso il bersaglio grosso. In apertura di secondo tempo il subentrato Cannavò trova subito il gol dell’1-2 a conclusione di bella azione assistita dai compagni e conclusa con qualità e personalità. Karic però approfitta di una sbavatura difensiva per sigillare il punteggio sull’1-3. La Vis saluta il suo terzo campionato consecutivo di Serie C con 41 punti un quattordicesimo posto e un confortante arrivederci ad un altro anno di terza serie.

VIS PESARO – SUDTIROL 1-3

VIS PESARO (3-5-2): Bastianello; Carissoni, Brignani, Stramaccioni; Nava (1’st Giraudo), De Feo (18’st Di Paola), Ejjaki, D’Eramo (39’st Pierpaoli), Pannitteri (29’st Galeazzi); E. Marchi, Germinale (1’st Cannavò). All. Di Donato

SUDTIROL (4-3-3): Poluzzi; Malomo, Polak, Curto, Morelli; Karic, Gatto, Fink (23’st Tait); Rover (36’st M. Marchi), Odogwu (23’st Fischnaller), Voltan (29’st Casiraghi). All. Vecchi

ARBITRO: Virgilio di Trapani

Reti: 15’pt Voltan, 42’pt Rover, 6’st Cannavò, 27’st Karic

Note: ammonito Stramaccioni

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>