Megabox Vallefoglia, domani gara-due di semifinale con Sassuolo. Bonafede: “Uniti fino alla fine”

di 

21 maggio 2021

gruppo210521VALLEFOGLIA – La Megabox Vallefoglia disputa domani, sabato 22 maggio, alle 17 al PalaDionigi di Montecchio gara due della semifinale dei play-off per la promozione in A2 contro la Green Warriors Sassuolo. Le tigri sono state sconfitte in gara uno in trasferta, e devono pareggiare subito i conti per avere la chance di arrivare allo spareggio, che si giocherebbe il giorno dopo, domenica 23, sempre alle 17 al PalaDionigi. In palio, un posto nella finale per la promozione in A1 contro la vincente del confronto tra Eurospin Ford Sara Pinerolo e Conad Ravenna. Pinerolo ha vinto gara uno in trasferta al tie-break.

 L’incontro con la Green Warriors Sassuolo, diretto dagli arbitri Cruccolini e Proietti, sarà trasmesso in diretta streaming su LVF TV, la WebTv ufficiale della Lega Volley Femminile di serie A (www.lvftv.com) e da TVRS, in differita, martedì 18 maggio alle 21.55 sul canale 11 e mercoledì 19 aprile alle 13 sul canale 111, con il commento di Camilla Cataldo. Radio Incontro trasmetterà la radiocronaca della partita, curata da Fabrizio Bontà, sulle frequenze 91.9 e 103, sul sito web (www.radioincontro.com), sulla pagina Facebook e sulla App. Al termine della partita, in collaborazione con Room 48 Boutique, sarà premiata la MVP dell’incontro.
Così presenta la partita l’allenatore della Megabox Fabio Bonafede:”C’è ancora un po’ di rammarico in noi per le occasioni sprecate nella gara di andata, anche se, a bocce ferme, possiamo dire che anche in una giornata non brillante siamo stati vicini a portare a casa primo e quarto set. Ma quella è acqua passata. Da ora in poi, dobbiamo giocare ogni partita come se fosse l’ultima per noi. Tutto il gruppo Megabox – la squadra, lo staff tecnico, la società e tutti i collaboratori – lavora da dieci mesi per raggiungere il massimo risultato, e la sfida per tutti noi sarà onorare il nostro impegno giocando la partita migliore possibile. Lanciamo una sfida prima di tutto a noi stessi, al rispetto che dobbiamo a quello che ognuno di noi ha fatto in questa stagione: una stagione durissima, nella quale abbiamo dovuto far fronte ad un sacco di difficoltà ma siamo rimasti uniti fino alla fine”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>