I pedoni ringraziano i campionati di triathlon

di 

23 maggio 2021

Il ponte sul Foglia che ha ospitato la corsa degli atleti che hanno partecipato alle gare di triathlon e duathlonPESARO – Ci volevano i campionati di triathlon e duathlon per vedere il marciapiede del ponte sul Foglia libero dalle biciclette e soprattutto dai ciclisti prepotenti che ignorano la vicina pista ciclabile, sulla spalla di ponente del ponte, e invadono gli spazi riservati ai pedoni. Ciclisti che, abbiamo avuto modo di denunciare più volte, imitano il sindaco, visto più volte in passato pedalare sul marciapiede, dando così un pessimo esempio.

Sia sabato sia domenica, le gare tra Baia Flaminia, Soria e la zona Tra i Due Porti, hanno fatto variare la viabilità nella zona. Gli atleti hanno percorso di corsa Lungofoglia delle Nazioni, il ponte e Strada Tra i Due Porti, e gli organizzatori hanno chiuso il marciapiede lato mare. Non era fruibile, giustamente, neppure ai pedoni, ma per diverse ore non è stato calpestato dalle due ruote.

Schierati in strada i vigili urbani, militari della Guardia Costiera e personale della protezione civile, impegnati perché le gare si svolgessero nella massima sicurezza.

Purtroppo, non sono mancate le proteste, del tutto immotivate, talvolta ridicole, di chi voleva raggiungere il porto o Soria e pretendeva di passare nello spazio riservato alla competizione sportiva. Bravo l’addetto della protezione civile in servizio sul ponte a evitare di adeguarsi alle parole di un uomo che, bidone di benzina in mano, pretendeva di recarsi al porto camminando su marciapiede chiuso a tutti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>