Paolini dopo il distacco di Montecopiolo e Sassofeltrio dalle Marche: “Dispiace, ma romagnoli si nasce, non si diventa”

di 

26 maggio 2021

Giuseppe Paolini

Giuseppe Paolini

PESARO – “Spiace perdere una zona del Montefeltro che rappresentava ed avrebbe continuato a rappresentare tanto per il nostro territorio. E’ stato fatto di tutto per mantenere i comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio nella nostra provincia”. E’ quanto evidenzia il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini all’indomani del voto al Senato che ha decretato il distacco dei due comuni dalla Regione Marche e la loro aggregazione all’Emilia Romagna (RILEGGI QUI PRECEDENTE ARTICOLO PU24). Aggiunge Paolini: “Come diceva Vincenzo Cardarelli, ‘di esser marchigiani bisogna meritarselo’ ed io questa voglia di marchigianità, ad eccezione di alcune persone, non l’ho trovata, specialmente nel sindaco di Sassofeltrio Bruno Ciucci, che voleva mettersi la medaglia di romagnolo nel petto. Romagnoli si nasce, non si diventa”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>