Le Marche nella Mappa delle Meraviglie di SharryLand. Confcommercio e Distretto Bio Terre Marchigiane nella piattaforma nazionale

di 

5 giugno 2021

PESARO – Cresce e si radica sempre più nei territori SharryLand, la Mappa delle Meraviglie dell’Italia da scoprire, piattaforma italiana e community che fa incontrare chi cerca e chi offre esperienze e meraviglie fuori dai classici circuiti turistici, all’insegna di un turismo lento e sostenibile, a contatto con le comunità locali.

IMG_20210604_112717Particolarmente vivace è la community nelle Marche, dove, in provincia di Pesaro Urbino, SharryLand nelle ultime settimane ha stretto una partnership prima con Confcommercio Pesaro e Urbino / Marche Nord, quindi con il Distretto Biologico Terre Marchigiane. Due importanti realtà che hanno scelto SharryLand con convinzione, condividendone filosofia e obiettivi, per promuovere la propria attività, mettere in rete il territorio e offrire agli associati strumenti operativi innovativi e di qualità.

L’accordo è stato presentato nella sede dell’associazione di categoria, alla presenza del direttore Amerigo Varotti, del fondatore e Ceo di SharryLand Luigi Alberton, della co-fondatrice Maria Cristina Leardini e della presidente del distretto Sara Tomassini. «Abbiamo scelto SharryLand – ha esordito Varotti – perché è una piattaforma nazionale. Nascono come funghi iniziative che non servono a nulla, mentre questo è un progetto serio e di qualità che regala grande visibilità, e il territorio ha bisogno di questo. La collaborazione si sta sviluppando su più fronti, a partire dalla mappatura dell’Itinerario della Bellezza che coinvolge ben 13 Comuni. E noi facciamo e faremo conoscere SharryLand alle nostre aziende. Vogliamo che a livello regionale si scelga questa piattaforma per la promozione. Come Confcommercio – ha concluso Varotti – siamo entrati anche nel distretto perché fare rete è fondamentale».

IMG_20210604_113257La partnership con Confcommercio, siglata dal direttore Amerigo Varotti e dal fondatore e CEO di Sharryland Luigi Alberton, è stata la naturale conseguenza degli importanti progetti di promozione che l’associazione di categoria, presente e attiva sul territorio ormai da più di 70 anni e con più di  5.000 associati, ha sempre portato avanti con determinazione. La collaborazione si sta sviluppando su più fronti, a partire dalla mappatura su SharryLand dell’Itinerario della Bellezza, progetto ideato da Confcommercio che vede coinvolti ben 13 Comuni della provincia di Pesaro Urbino con il loro ricco patrimonio culturale materiale e immateriale, le «Meraviglie». Meraviglie che diventano la struttura portante di una rete capillare formata da comunità, esperienze, attività turistiche, operatori economici e culturali, innescando un volano di crescita sostenibile e di espansione.

Alberton è entrato nel dettaglio: «Una grande soddisfazione poter collaborare attivamente sui territori, tanto più quando nascono partnership che alla base hanno la condivisione di filosofia e obiettivi. Come Società Benefit, ciprefiggiamo di avere un impatto positivo sui territori. Lo facciamo mettendo a disposizione strumenti per valorizzare l’identità, promuovere bellezza, conoscenza e incontro, innescare sinergie e opportunità per uno sviluppo sostenibile delle economie locali. Una piattaforma che offre visibilità nazionale e internazionale ai territori e ai suoi protagonisti, e strumenti concreti, assolutamente accessibili da un punto di vista economico, agli operatori».

Ha proseguito Tomassini: «Il distretto è una realtà in continua crescita, che conta, tra gli altri, ben 140 aziende agricole, 27 Comuni, associazioni di categoria come Confcommercio e istituti scolastici. Fare rete è importante e abbiamo scelto una piattaforma come SharryLand per far conoscere il nostro lavoro, le aziende e il territorio. Un progetto in cui credere e investire».

IMG_20210604_120544Il Distretto costituito il 30 dicembre 2020, riunisce 27 Comuni, l’Unione Montana del Montefeltro, 116 aziende agricole bio, 3 cooperative agricole bio, altri agricoltori trasformatori, 5 operatori del settore terziario enogastronomico, ANABIO/CIA Marche, 6 istituti superiori, Confcommercio Marche Nord, CNA Marche, Unione Agroalimentare Regionale. La presidente Sara Tomassini ha scelto SharryLand per creare una grande rete sinergica tra operatori e territorio e inserire il Distretto in un circuito nazionale, aperto al mondo e alla community del turismo sostenibile, con strumenti operativi dall’enorme potenziale, che all’e-commerce tradizionale aggiungono la geolocalizzazione, l’esperienza e l’incontro con il produttore e il territorio.

Presenti anche Nembo Cassano e Romina Rossi di SharryLand, e rappresentanti di Comuni che sono entrati nella piattaforma, nell’Itinerario della Bellezza e nel distretto: la sindaca di Pergola Simona Guidarelli, l’assessore di Urbino Roberto Cioppi, le colleghe di Fossombrone Gloria Mei e di Mondavio Alice Bonifazi. Tutti gli amministratori hanno evidenziato l’importanza di fare squadra per promuovere il territorio e di credere convintamente nelle potenzialità di SharryLand.

La grande rete di SharryLand si arricchirà molto presto in provincia di Pesaro Urbino di ulteriori novità. Dopo il progetto Bike Gal Flaminia Cesano, sono in fase di realizzazione due destinazioni locali (dette “Land” nel linguaggio di SharryLand) che contribuiranno alla promozione e valorizzazione del territorio. Inoltre, è prevista a breve l’apertura di una sede distaccata di SharryLand nei locali di Confcommercio a Pesaro, per una sempre maggiore presenza attiva e propositiva sul territorio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>