In spiaggia si va in navetta: attivata la nuova linea Riviera del San Bartolo; potenziati gli altri quattro percorsi

di 

5 giugno 2021

PESARO – Quelle di Pesaro «saranno spiagge più sicure e più sostenibili grazie alle navette gratuite che accompagneranno gli appassionati del mare, ma anche chi è alla ricerca di shopping o di un pranzo o cena nei locali vicini al litorale, per tutta la città». Lo annunciano il vicesindaco e assessore con delega al Turismo Daniele Vimini e l’assessore alla Sostenibilità Heidi Morotti nel presentare le cinque linee estive attivate dall’Amministrazione comunale per l’estate 2021 in collaborazione con Adriabus: “San Decenzio-Viale Trieste”, “San Decenzio-Sottomonte”, “Mare Notturna”, “Porto-Baia Flaminia” e “Riviera del San Bartolo”.

«Siamo alle porte di una stagione che si preannuncia dai numeri importanti. Per questo è ancor più necessario attivare una strategia integrata di mobilità sostenibile che dia risposte anche alle alte presenze testimoniate dalle prenotazioni già arrivate alle case vacanze e ai tour operator di incoming» precisa il vicesindaco.

Vimini Filippini Morotti Ottaviani BenedettiUn piano coordinato che muove su diversi assi: le navette gratuite, i nuovi parcheggi di via Belgrado (in Baia) e quello di Villa Marina (in viale Trieste), i posteggi blu nell’area di Campo di Marte nei giorni concomitanti con la tratta gratuita porto-baia: «Il principio basilare è che il Comune non ha bisogno di far cassa per far quadrare il suo bilancio. Le scelte che presentiamo oggi sono frutto della volontà di spingere sulla mobilità sostenibile, alleggerire i flussi delle auto nei luoghi principali dell’estate, promuovere la fruizione delle attività economiche e dei ristoranti e locali in zona mare e di tutto il bello della città» dice Vimini.

Si tratta di una strategia «che garantisce un’alta qualità di fruizione dei tanti servizi integrati offerti da Pesaro, gli stessi che ci hanno permesso di ottenere, per il 17° anno, la Bandiera blu». Come la nuova linea “Riviera linea San Bartolo” che collegherà Colombarone, Fiorenzuola, Casteldimezzo, «un bel biglietto da visita per i turisti che ci raggiungeranno».

Cinque, in totale, i percorsi complessivi previsti dal Protocollo d’intesa siglato da Comune di Pesaro, Pesaro Parcheggi, Adriabus, Associazione bagnini di Sottomonte, bagnini di “Baia Flaminia, i concessionari di Ponente e di Levante che ha definito “le strategie per conciliare gli obiettivi di sicurezza pubblica, corretta mobilità, riduzione del traffico veicolare e dell’inquinamento atmosferico, fruizione della spiaggia e possibilità imprenditoriali, per l’accesso ai litorali pesaresi” con il potenziamento del trasporto pubblico, il miglioramento della possibilità di sosta dei veicoli ed infine la gestione della circolazione e sosta lungo la statale 16 Adriatica (Strada delle Marche), viale Trieste e Baia Flaminia.

Tra le novità più attese, la navetta “Riviera del San Bartolo” che congiungerà Colombarone, Fiorenzuola e Casteldimezzo e il percorso “Linea Porto – Baia Flaminia” fino a Campo di Marte, potenziato per «agevolare la scelta della mobilità sostenibile e ridurre la circolazione dei veicoli, in una delle aree più belle delle città inserita nel Parco San Bartolo. Incentiviamo le corse della navetta per facilitare la scelta di mezzi “green” per andare in spiaggia. Una scelta doverosa sia per la tutela dell’ambiente, sia per la sicurezza di bagnanti e residenti» sottolinea Morotti che aggiunge: «Ci siamo interrogati su come ottimizzare la linea porto-baia, attivata con poca fruizione già nello scorso anno. Baia Flaminia è un’area chiusa, che si satura velocemente, per questo è necessario lasciare le auto lontane ed evitare la ricerca spasmodica di un parcheggio che spesso non c’è. La navetta è una soluzione che permette di muoversi e arrivare al mare in relax e in sicurezza per le famiglie».

Al nuovo percorso della navetta va ad aggiungersi un altro intervento volto al miglioramento della circolazione dell’area: la sosta a pagamento nel parcheggio “Campo di Marte/Viale Varsavia” nei fine settimana, dalle ore 9 alle 21, da sabato 19 giugno fino a domenica 5 settembre.

Ai cinque percorsi si aggiungerà la sperimentazione prevista nell’ambito della “Riviera del San Bartolo”, protocollo siglato dai Comune di Pesaro, Gradara e Gabicce Mare per approcciarsi all’intero territorio, in modalità “lenta” e sostenibile. A luglio e agosto, un pulmino elettrico da 17 posti congiungerà il San Bartolo, Gradara e Gabicce, con possibilità per i fruitori di “scambiare” e accedere alla navetta “Colombarone-Fiorenzuola-Casteldimezzo” e «valorizzando le importanti presenze turistiche di Gradara, mostrando la bellezza di Gabicce, facendo conoscere il valore archeologico di Colombarone e la vivacità culturale di Pesaro» ha sottolineato Vimini.

A completare la mobilità estiva è inoltre il parcheggio di Villa Marina (viale Trieste, zona porto). Aperto da ieri, H24, lo spazio gratuito per la sosta in zona mare ha una capienza di 160 posti auto.

Per Lara Ottaviani, presidente Adriabus, sottolinea «la collaborazione forte e importante con Comune per ottimizzare il trasporto pubblico locale. Le navette estive al via da stamane sono un bel segnale dell’approccio sostenibile adottato sia dall’azienda, sia dall’Amministrazione». Massimo Benedetti, direttore generale Adriabus ricorda come «la frequenza delle corse sia il segreto del successo del servizio. Per garantire la miglior efficienza, le “vedette” segnalano costantemente e in tempo reale, le necessità di cittadini e turisti lungo i percorsi».

A partecipare anche la presidente del Quartiere 6, Jolanda Filippini che si è complimentata per «il servizio di grande utilità, che alleggerirà la circolazione di auto a Fiorenzuola, già dallo scorso anno, meta di numerosi turisti».

DATE, ORARI E PARTENZE NAVETTE 

La linea “Colombarone-Fiorenzuola-Casteldimezzo” transiterà ogni 30 minuti, con partenze dall’area archeologica di Colombarone dalle 9:00 alle 19:00. La navetta sarà attiva tutti i fine settimana di giugno e luglio (sabato e domenica); ad agosto effettuerà le corse i seguenti giorni 1, 5, 6, 7, 8, 12, 13, 14, 15, 19, 20, 21, 22, 28, 29 agosto.

La linea “San Decenzio-Viale Trieste” transiterà ogni 30 minuti, dalle 8:45 alle 19:45, con partenza dal parcheggio San Decenzio. A giugno, le corse sono previste nel fine settimana (sabato e domenica) a partire dal 5 giugno; a luglio e agosto si svolgeranno quotidianamente; a settembre la navetta effettuerà il percorso solo sabato 4 e domenica 5.

La linea “San Decenzio-Sottomonte” transiterà ogni 30 minuti, dalle 8:45 alle 19:15, con partenza dal parcheggio San Decenzio. Le corse si terranno a giugno nei fine settimana (a partire da sabato 5), tutti i giorni di luglio e agosto; i primi due weekend di settembre (4 e 5; 11 e 12).

La linea “Porto-Baia Flaminia” transiterà ogni 15 minuti con partenze dalla Darsena del Porto, dalle 9:00 alle 21:00 negli ultimi due settimana di giugno (19 e 20; 26 e 27 giugno); in tutti i weekend di luglio e agosto; sabato 4 e domenica 5 settembre.

La linea “Mare Notturna” transiterà ogni 30 minuti con partenze da viale della Repubblica dalle 20:50 alle 23:50 (l’ultima corsa termina a 00:20 in viale Repubblica). La navetta sarà attiva sabato 12, domenica 13, sabato 19, domenica 20, sabato 26, domenica 27 giugno. Da lunedì 28 giugno fino al 31 agosto effettuerà corse quotidiane. Il servizio sarà garantito anche sabato 4 e domenica 5 settembre.

PARCHEGGI 

Inserite nell’iniziativa anche le disposizioni per l’utilizzo a parcheggio dal 22 maggio al 19 settembre 2021 delle aree di sosta “Ex CPA“, “Imprevisto“; dal 12 giugno al 5 settembre dell’area di sosta esterna dell’istituto Santa Marta e dal 19 giugno al 5 settembre il parcheggio “Campo di Marte/viale Varsavia”.

Le aree di sosta “Santa Marta“, “Ex CPA” e “Imprevisto” saranno aperte e regolamentate dalle ore 8 alle ore 20 e saranno a pagamento (per la prima ora 1 euro; per la seconda e terza 0,75; per le successive 0,50. Sosta minima di 30 minuti pari a 0,50€) nei seguenti periodi:

– a giugno: tutti i fine settimana dal 5 giugno.

– a luglio e agosto: tutti i giorni

– a settembre: nei fine settimana fino a domenica 19.

Il parcheggio “Campo di Marte/viale Varsavia” sarà a pagamento (per la prima ora 1,05 euro; per le successive 1,25. Sosta minima di 30 minuti pari a 0,30€) dalle ore 9 alle ore 21 nei seguenti periodi:

– a giugno: sabato 19 e domenica 20, sabato 26 e domenica

– a luglio e ad agosto: tutti i fine settimana;

– a settembre: sabato 4 e domenica 5.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>