Libere… di corsa! Domenica la staffetta di promozione sociale contro la violenza di genere

di 

25 giugno 2021

PESARO – “ Sport, spirito di servizio nei confronti della Comunità, partecipazione esemplare del Comune di Pesaro e lotta contro la disparità di genere: è così che è nato “Libere… di corsa” , il service Lions in compartecipazione con APS Percorso Donna, Panathlon International Pesaro e Atletica Banca di Pesaro” spiega Manuela Andreani, Service Officer del Lions Club Della Rovere “ Il primo evento podistico ludico-motorio nella città di Pesaro, una staffetta solidale, che si terrà domenica 27 Giugno alle ore 9, con partenza da Piazzale Della Libertà. La mission dei Lions è servire la Comunità: nel suo anno di servizio come Presidentessa del Club, Federica Maria Panicali ha deciso di impiegare le energie del Club a sostegno di una associazione che si impegnasse quotidianamente nella lotta contro la disparità e soprattutto la violenza di genere, e la scelta è ricaduta su Percorso Donna, una realtà esemplare della nostra città. L’idea della staffetta nasce dalla volontà di creare un evento accessibile a tutta la cittadinanza, in un luogo sicuro, perchè siamo ancora in emergenza pandemica, e che promuovesse i valori dello sport, della socialità e del benessere. Il percorso è stato ideato assieme a Laura Martufi di Percorso Donna, con la preziosa collaborazione di Panathlon International Pesaro e Atletica Club Banca di Pesaro, e di Rossini Tv che ha diretto la campagna di comunicazione”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

“La staffetta di domenica sarà il volano di partenza della terza edizione del Festival Percorsi, che inizierà il 27 Giugno con un evento sportivo e si concluderà il 4 Luglio con un altro evento sportivo presso il porto di Pesaro, una veleggiata a cui chiunque abbia un’imbarcazione è invitato a partecipare, issando un nastro rosso; durante la settimana ci sarà un vero e proprio tour di eventi, conferenze e flash mob a Pesaro, Cagli e Gabicce mare sul tema della sensibilizzazione contro la violenza del genere” commenta Laura Martufi, Presidentessa di Aps Percorso Donna” Il fil rouge di quest’anno è la parola, e il giusto utilizzo del linguaggio per parlare di violenza di genere e fare prevenzione. Percorso Donna dal 2009 si occupa di donne che subiscono violenze: i numeri sono allarmanti, e questo dimostra quanto sia indispensabile non solo agire concretamente per le donne in pericolo, ma sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo questa tematica così delicata; ed è quanto faremo durante questa settimana ricca di manifestazioni e eventi. “ Libere…di corsa” non è un titolo dell’evento scelto a caso: si allude non solo alla libertà insita nel correre, ma alla libertà di emanciparsi da un contesto di violenza. Ringrazio tutti coloro che hanno messo anima e cuore nel progetto: tutti i proventi delle iscrizioni saranno destinati alle attività di Percorso Donna a sostegno delle donne e della lotta contro la violenza di genere”.

“La staffetta prevede la partecipazione di squadre composte da quattro concorrenti, miste, o di sole donne o uomini” spiega Massimo Righi, Consigliere di Atletica Club Banca di Pesaro “il percorso partirà da Piazzale della Libertà e si dipanerà per 2 km sul Lungomare di Pesaro, in un percorso ad anello che si concluderà nuovamente presso la Palla di Pomodoro per il passaggio del testimone, un braccialetto rosa; il tratto interessato verrà chiuso e avremo il supporto della Croce Rossa di Pesaro. Partenza alle ore 9, accreditamento partecipanti a partire dalle 7 e 30; previsti dei premi, offerti dagli sponsor che hanno contribuito al progetto”.

“ Panathlon per vocazione e statuto si impegna a diffondere il fair play nello sport e in tutta la società civile, combattendo ogni discriminazione, violenza e differenza di genere “ afferma Angelo Spagnuolo di Panathlon Internationa Pesaro “ non potevamo che accettare e promuovere con entusiasmo questa iniziativa che combatte un fenomento, la violenza di genere, che dovrebbe appartenere al trapassato remoto ma ancora tristemente presente nella nostra cronaca. Per noi questo evento simboleggia anche una ripartenza dopo tanti mesi di chiusura”.
“Un ringraziamento doveroso va ai nostri soci Chiara Cacciaguerra e Alberto Paccapelo per l’impegno profuso nell’organizzazione del service” continua Federico Buscarini, Officer Service del Lions Club Della Rovere “ a Francesca Muzzini Comandante della Polizia Municipale, Ugo Schiaratura della Protezione Civile; fondamentale la spinta iniziale dataci dal patrocinio del Comune di Pesaro. Ringraziamo Percorso Donna, Panathlon Pesaro, Atletica Club Banca di Pesaro Rossini Tv e tutti gli a sponsor che hanno contribuito all’iniziativa: Bcc Banca di Pesaro, Gruppo Diba, Da Katj pasta fresca di Katjuscia Francesconi e Tommaso Marcelli, Tomassi Galanti- Store Pesaro, Lindbergh Hotel & Resorts, Tomasucci, e La Roche Posay
“Ringrazio i Lions Della Rovere per aver proposto alla città questo evento dal grande impatto culturale, oltre ovviamente Percorso Donna che in nessuna edizione del Festival Percorso ha fatto mancare la presenza dello sport” conclude Mila Della Dora, Assessore alla Coesione e al Benessere” lo sport è un veicolo importante di diffusione di messaggi fondamentali, come quello di contrasto alla violenza di genere. La cultura cittadina deve cambiare: tutti i giorni, non solo il 25 Novembre, bisogna accendere i riflettori sul tema della violenza di genere. Io parteciperò personalmente in due squadre, una femminile composta da quattro assessori donna, “la staffetta delle quattro assessore”, composta da me, dall’Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Urbino Marianna Vetri, membro di Panathlon International, l’Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Gabicce Roberta Fabbri e l’Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Cagli Simona Palazzetti: correremo insieme per trasmettere forte e chiaro il messaggio che la violenza di genere va combattuta, sempre, e in ogni occasione”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>