Di corsa contro abusi e violenza di genere: in 104 partecipano alla staffetta solidale “Libere di Corsa”

di 

28 giugno 2021

20210627_101039PESARO – Un mix irresistibile di sport, senso di comunità e voglia di gridare un formidabile “Basta!” alla violenza di genere ha riempito il lungomare di Pesaro di ben 104 tra maratoneti, triatleti pentatleti, ma anche corridori amatoriali o improvvisati con “Libere…di corsa!” la staffetta solidale di promozione sociale evento di apertura della terza edizione del Festival “Percorsi” dell’Aps Percorso Donna. La staffetta è nata grazie alla sinergia tra importanti associazioni sportive pesaresi, Panathlon International Pesaro e Atletica Club Banca di Pesaro ,col patrocinio del Comune di Pesaro e la collaborazione di Rossini Tv, creata dal Lions Club Della Rovere. Un service che vede la sua origine nella Presidenza di Federica Maria Panicali: “Eravamo in piena emergenza covid, periodo in cui le violenze domestiche hanno subito un aumento drammatico” racconta. “ Il Direttivo del Lions Club Della Rovere ha così deciso di impegnarsi aiutare concretamente un’associazione che facesse della difesa delle donne abusate e vittime di violenza la sua missione. La scelta è ricaduta su Percorso Donna, che da oltre dieci anni non solo opera a fianco delle donne vittime di violenza attraverso il Centro Parla con Noi, ma si dedica ad attività di promozione e sensibilizzazione riguardo un tema drammaticamente attuale, il cui dibattito è ostico ma essenziale”.

20210627_100234“Un caloroso grazie a tutte le associazioni sportive che ci hanno sostenuto per organizzare la staffetta al meglio e in massima sicurezza, in particolare a Stefano Stramigioli di Atletica Club Banca di Pesaro- commenta Manuela Andreani, la Service Officer del Lions Club Della Rovere, organizzatrice insieme a Federico Buscarini dell’evento” E’ stato un evento ludico ma anche una occasione di riflessione, un modo per trasmettere forte e chiaro il messaggio contro la violenza. Le iscrizioni sono andate oltre le più rosee previsioni, con 104 partecipanti, tra cui veri e propri professionisti: sicuramente questa sarà la prima di tante edizioni”.

“Grande successo e soddisfazione per un evento che ci ha visto correre per una causa che deve vederci tutti uniti” afferma Laura Martufi, Presidente di Percorso Donna” Energia ed entusiasmo hanno fatto da sfondo ad un evento che ha aperto nel modo migliore la terza Edizione del nostro Festival, Percorsi, che finirà il 4 Luglio con un altro evento sportivo, questa volte in mare, per “Cambia Rotta”: chiunque abbia una imbarcazione è invitato a uscire in mare issando un nastro rosso, un simbolo contro la violenza di genere”. “Fair play e lotta alle discriminazioni sono fondamenti della nostra Associazione” conclude Angelo Spagnuolo, di Panathlon Pesaro International “ abbiamo aderito con entusiasmo a questa staffetta, che promuove una lotta che dovrebbe appartenere al trapassato remoto della nostra storia, ma di cui purtroppo ancora siamo costretti a leggere sui quotidiani”.

IMG-20210627-WA0034I 104 partecipanti divisi in 26 squadre, 9 maschili, 6 femminili e 11 miste, hanno corso per un totale di 8 km ( 2 km a testa) su un percorso ad anello che partiva e si concludeva in Piazza della Libertà, dove avveniva il passaggio del testimone (un nastro fucsia); una squadra concorrente era composta da quattro Assessore alle parti opportunità: Mila Della Dora per il Comune di Pesaro , Simona Palazzetti per il Comune di Cagli, Marianna Vetri per il Comune di Urbino, Rosina Alessandri per il Comune di Gabicce. “ Lo sport unisce ed è un vettore fondamentale per trasmettere messaggi imprescindibili come quello della staffetta di oggi” afferma Mila Della Dora, Assessore alla Coesione e al Benessere del Comune di Pesaro “la violenza di genere va affrontata e dibattuta tutti i giorni, non solo il 25 Novembre: manifestazione come questa, che accendono i riflettori sul tema unendo tante persone in uno scopo comune, sono essenziali e di grande valore per tutta la comunità”.

Si sono aggiudicati il podio, ottenendo il pacco dono fornito dagli sponsor Da Katj pasta fresca di Katjuscia Francesconi e Tommaso Marcelli Bcc Banca di Pesaro, Gruppo Diba, Da Katj pasta fresca di Katjuscia Francesconi e Tommaso Marcelli, Tomassi Galanti- Store Pesaro, Lindbergh Hotel & Resorts, Tomasucci, e La Roche Posay la squadra “The Blondies” formata da Simona Bruscoli, Emanuela Trombini, Ales-sandra Renzoni e Francesca Palmieri per la staffetta femminile, la squadra “Dinamo” con Marco Ciamaglia, Matteo Giustino, Luigi Ciabattoni e Paolo Moreschi per il team maschile, mentre primo posto tra i team misti, è andato alla squadra del “Gabbiano” composta da Emanuele Gambini, Natalia Fernandez, Juan Pablo Fernandez e Redha Chenouf.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>