Fano, molesta i passanti e importuna le ragazze: giovane albanese arrestato ma subito rilasciato in attesa di processo

di 

2 luglio 2021

Carabinieri FanoFANO – I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Fano unitamente ai colleghi di Fossombrone hanno tratto in arresto un giovane albanese di 36 anni per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Erano circa le 22 di ieri quando tramite numero unico 112 è stato richiesto l’intervento dei militari nella centralissima piazza Andrea Costa, in quel momento molto affollata, per la presenza nei pressi di un bar del posto di un uomo che molestava ripetutamente i passanti e la clientela dei locali, importunando in particolare alcune ragazze sedute ai tavolini del locale.

I militari, giunti sul posto, hanno tentato da subito bonariamente di calmare l’uomo, già conosciuto, invitandolo a desistere dai suoi comportamenti, ma questi, in grave stato di alterazione psicofisica per abuso di sostanze alcoliche, si è scagliato contro gli operanti, prima minacciandoli, per poi lanciare al loro indirizzo le sedie dei tavolini che si trovava innanzi, senza tuttavia riuscire a colpirli. Non riuscendo nel proprio intento l’uomo, sempre invitato senza esito a calmarsi, si è scaraventato contro uno dei militari aggredendolo con spinte e colpi al petto; i militari quindi approfittando di un momento di distrazione dell’uomo, hanno deciso, non senza difficoltà, di immobilizzarlo e renderlo inoffensivo.

Un’azione repentina, efficace e gestita nel migliore dei modi dai militari operanti, che ha permesso loro, nonostante la numerosa folla presente sulla piazza, di risolvere al meglio la situazione: nessuno dei presenti infatti, tantomeno il responsabile, ha riportato lesioni.

Il giovane albanese è stato accompagnato quindi in caserma e dichiarato subito in stato di arresto.

Stamane si è svolta l’udienza di convalida, all’esito della quale il giovane è stato rimesso in libertà in attesa del processo.

Importante e quotidiano l’impregno profuso da militari della compagnia carabinieri di Fano in questo primo periodo estivo caratterizzato dalle riaperture e da un graduale ritorno alla normalità, tanto nella diuturna attività di controllo del territorio, quanto dei principali luoghi di aggregazione della movida giovanile.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>