F1 Gp d’Austria, Verstappen ancora in pole, vola Norris in prima fila. Hamilton 4°, disastro Ferrari eliminate in Q2

di 

3 luglio 2021

SPIELBERG (Austria) – Max Verstappen, si ripete nella pista di casa dopo la pole di 7 giorni fa, infila con autorità la terza consecutiva della stagione . Con una Red Bull che sembra ormai aver sorpassato la Mercedes, infatti il terzo gradino del podio è del compagno Sergio Perez, oggi efficace anche in qualifca. Voleva la doppietta la Red Bull, ma un grande Lando Norris,con la sua velocissima McLaren, conquista meritevolmente la sua prima fila della carriera. C’era da aspettarselo dal giovane inglese, vero astro nascente della F.1, anzi forse ormai …qualcosa di più. Quarta piazza per Lewis Hamilton, che precede il compagno Bottas, una Mercedes che continua a palesare una certa inferiorità rispetto alla Red Bull, pur rimanendo “l’altra” favorita per il titolo. Proprio il giorno del rinnovo del contratto con Hamilton,fino al 2023, la Stella d’argento vive un altro sabato preoccupante, vedremo se domani Toto Wolff ed i suoi riusciranno a ribaltare un pronostico veramente difficile.

FERRARI

11° Sainz, 12° Leclerc, risultato difficile da commentare. In sette giorni il Cavallino diventa “gambero”, ammesso che la SF21, non è a suo agio sul giro veloce, ma le due pole di Leclerc da dove sono uscite?. Sembra di essere nuovamente ritornati ad un anno fa, va bene pensare alla prossima stagione, quando cambieranno parecchi regolamenti, ma anche la McLaren, avversario per la terza forza del mondiale, come gli altri sono proiettati al 2022, quindi ?. Non resta che sperare in qualche “situazione” di gara particolare per domani , altrimenti la McLaren, con un solo pilota, visto le difficoltà attuali di Ricciardo, può prendersi il lusso di ritornare nell’olimpo della F.1 come un tempo.

TOP TEN

Ci sono ,piacevoli sorprese ed altrettanto gradite conferma in questa… seconda qualifica del Red Bull Ring, come la conferma di un altro giovane oramai ex promessa, Pierre Gasly, con la sua Alpha Tauri si piazza nella sesta casella della griglia. La ex Minardi, “cugina” della Red Bull, piazza un uno-due, con il “piccolo” jap Tsunoda ottimo settimo. Ritorna fra le posizioni che contano Sebastian Vettel, che con la sua Aston Martin, dopo il podio di Baku, ri supera il compagno Stroll oggi decimo. La grande sorpresa è George Russell, che porta una non certo macchina “top” come la Williams di oggi in nona posizione. L’altro astro nascente della F.1, “sacrificato” dalla Mercedes  a terza guida della casa di Stoccarda e ….prima della ex gloriosa Williams, , ormai scalpita per entrare fra i grandi, lo sa bene …Bottas.

Domani la gara, sarà in diretta esclusiva Sky alle 15, con replica in chiaro su TV8 alle 19.30.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>