Rugby, tre pesaresi convocati al raduno della Nazionale Under 18

di 

9 luglio 2021

Venturini, Artusio e Filoni in azzurro

Venturini, Artusio e Filoni in azzurro

PESARO – Tre pesaresi impegnati nel raduno della nazionale di rugby under 18. Si tratta di Michele Artusio, Gabriele Venturini e Alessandro Filoni. Se i primi due sono impegnati all’accademia di Prato per poi giocare i campionati con la squadra giallorossa, Alessandro è invece nell’accademia di Roma e gioca con la maglia della Capitolina. Tutti e tre però sono nati con i colori giallorosso addosso, prima nel settore minirugby delle Formiche Pesaro e poi in under 16 e 18 con la Pesaro Rugby. Dal 5 all’8 luglio sono stati al raduno di Parma agli ordini di Roberto Santamaria, Responsabile Tecnico della Nazionale Italiana Under 18. SI è trattato di un  momento di formazione importante per i ragazzi nel primo raduno della nuova stagione.

“E’ meraviglioso per noi vedere questi ragazzi indossare la maglia azzurra – sottolinea il presidente pesarese Simone Mattioli – Merito a loro che ci hanno creduto e che continuano a impegnarsi giorno dopo giorno per arrivare a giocare a rugby ad alto livello. Sono uno stimolo per tanti altri ragazzi delle nostre giovanili ed anche per la nostra società che vuole continuare a dar loro il miglior livello di preparazione possibile. Un bel segnale per la nostra società e i nostri tecnici che continuano a dar vita a giocatori utili alla nazionale. E ricordiamo anche Matteo Tenti, più piccolo di un anno, sempre impegnato all’accademia di Prato”.

Sempre la città ducale sarà la base dell’attività giovanile con una attività congiunta che coinvolgerà 60 giocatori provenienti dai Centri di Formazione Permanente. L’Italia U18 tornerà a radunarsi in altre due occasioni ad agosto dove lo staff tecnico avrà la possibilità di visionare altri giovani atleti prima di volare in Inghilterra dove a– a conclusione dell’ultimo dei raduni di agosto – è in programma uno stage formativo, con sedute tecniche congiunte ed un no-cap match contro i pari età inglesi.

“Durante l’estate sono in calendario altri due raduni con l’obiettivo di allargare quanto più possibile il gruppo, dando l’opportunità a tanti ragazzi di mettersi in gioco mostrando le proprie qualità. A conclusione dell’ultimo dei raduni programmati ad agosto è in programma una partita con l’Inghilterra. Sarà un appuntamento di grande importanza sia dal punto di vista formativo che tecnico con gli atleti convocati che avranno una prima opportunità di rappresentare l’Italia in campo internazionale”ha dichiarato Roberto Santamaria.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>